IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

La ballerina aquilana Francesca Cervelli conquista Frederic Olivieri, direttore del Teatro alla Scala di Milano

La giovane ballerina Francesca Cervelli conquista il direttore del Teatro alla Scala di Milano. Un altro talento del Centro Danza Art Nouveau di L'Aquila

L’Aquila – La giovane ballerina Francesca Cervelli conquista Frederic Olivieri, direttore del Teatro alla Scala di Milano.

Il coronamento di un lavoro costante e professionale viene dagli eccellenti risultati nei concorsi di Danza Classica per l’allieva del Centro Danza Art Nouveau Francesca Cervelli, che li ha vinti tutti.

francesca cervelli art nouveau
francesca cervelli art nouveau

Si aprono per lei le porte per le audizioni nelle più importanti accademie Italiane.

A Longiano domenica 24 Marzo sotto gli occhi attenti di giudici come Frederic Olivieri (direttore della Scuola e del corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano ) e Mauro Bigonzetti (Coreografo Internazionale), la straordinaria Francesca non ha dato scampo ad altre 22 concorrenti provenienti da tutta Italia nella sua categoria, aggiudicandosi la vittoria.

A soli 11 anni Francesca ha sostenuto l’audizione alla scuola del Teatro dell’Opera di Roma con esito positivo e vanta una vasta quantità di premi e borse di studio come: il Pid di Rieti 2018 (Premio Internazionale Danza) , Premio Danza città Di Orvieto e Promesse in Scena, solo per citarne alcuni.

Il giovane talento aquilano viene notata in ogni concorso: dal direttore del teatro San Carlo di Napoli Stèphane Fournal, che le offre l’accesso diretto alla scuola del Teatro San Carlo, al Maestro del Teatro dell’Opera Alessandro Rende che le offre lo stage di alta formazione per l’audizione al Teatro alla Scala il prossimo 14 Aprile a Roma.

Insomma, gli ingredienti ci sono tutti per coronare il sogno della giovane ballerina.

“I corsi accademici del Centro Danza Art Nouveau sono tenuti dal Maestro Simone Pergola, maestro diplomato in Accademia Nazionale Danza a Roma e ballerino in Arena di Verona” spiega Ornella Cerroni, direttrice del Centro Danza Art Nouveau.

“Si è trasferito in città e in soli 4 anni ha messo in evidenza nei concorsi più difficili e prestigiosi d’Italia numerosi giovani talenti aquilani.
Parliamo di concorsi con giurie composte dai direttori dei più importanti enti Internazionali afferma la Cerroni,dove tantissimi concorrenti cercano di essere notati per poter calcare, un domani, i palcoscenici dei Teatri più importanti”.

La rosa di ballerine del Centro Danza Art Nouveau è ben più nutrita,sono decine le bambine che dalla propedeutica avanzano fino ai corsi Professionali tenuti giornalmente dal maestro Pergola.

Una scuola, l’Art Nouveau, che punta alla professione dei propri allievi.

“Di giovani eccellenze ne abbiamo” afferma il maestro Pergola

“La città di l’Aquila è ricca di talentuose ballerine e spero di poterne indirizzare verso il professionismo il più possibile: non da meno infatti si è evidenziata negli anni Valeria Piccinini, Isabella Palmieri Del Beato, Giulia Bulakh, Irene Pelaccia. Giovani soliste che tenteranno l’entrata negli enti accademici Italiani”.

L’ambizione del Centro Danza Art Nouveau è quella di creare per la prima volta “Il Balletto Aquilano” coadiuvato dall’Orchestra Art Nouveau diretta dal Maestro Gennaro Spezza che è diventata, oramai, una realtà che accompagna i ballerini classici negli spettacoli di danza su tutto il territorio Abruzzese.

X