IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Comune L’Aquila, fondi ad asili nido e scuole infanzia

Pubblicato avviso per assegnazione fondi ad asili nido e scuole infanzia. 120mila euro per le spese di gestione dei servizi educativi e 80mila euro per la formazione continua del personale educativo e docente.

Avviso per assegnazione fondi ad asili nido e scuole infanzia.

«Come previsto nella delibera di giunta dello scorso 17 dicembre, nella quale si sono approvati gli indirizzi di programmazione degli interventi per la qualificazione del sistema integrato dei servizi educativi per l’infanzia per i bambini in età 0-6 anni, di cui alla legge 65/2017, nei giorni scorsi il Settore Politiche per il Benessere della Persona del Comune dell’Aquila ha pubblicato uno specifico avviso finalizzato all’assegnazione di fondi ad asili nido pubblici e privati, alle sezioni primavera ed alle scuole dell’infanzia pubbliche e private.»

A comunicarlo è l’assessore alle politiche educative del Comune dell’Aquila Francesco Cristiano Bignotti.

«L’Amministrazione Comunale – ha proseguito Bignotti – tra le prime ad adottare questa tipologia di provvedimento, intende proseguire nell’importante percorso delineato in materia di sostegno agli interventi socio-educativi, nell’ottica della messa a punto di un servizio sempre più rispondente ai bisogni complessi dell’utenza beneficiaria intendendo quindi promuovere la nascita di azioni innovative volte all’incremento della flessibilità organizzativa, al coinvolgimento delle famiglie, e alla progettazione educativa. Si tratta di risorse, a valere sul fondo nazionale per il sistema integrato di eduzione ed istruzione, rese disponibili per un importo complessivo di 200 mila euro, che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha ripartito sulla base del numero di iscritti ai servizi, della popolazione di età compresa tra 0 e 6 anni e di eventuali esigenze di riequilibrio territoriale, nonché dei bisogni effettivi dei territori. Rispetto alle diverse tipologie di intervento fissate dal Piano di Azione Nazionale Pluriennale la Giunta Comunale ha individuato due distinti asset di intervento: il primo riguarda le spese di gestione dei servizi educativi, cui la giunta comunale ha assegnato un budget complessivo di 120 mila euro e per il quale è stata predisposta un’apposita scheda, volta ad agevolare la presentazione di progetti da parte degli interessati, mentre il secondo, per il quale è stato invece fissato un budget complessivo di 80 mila euro, attiene alla formazione continua del personale educativo e docente, considerando la particolare rilevanza attribuita dall’amministrazione alla preparazione del personale, elemento cardine in grado di influenzare sensibilmente il livello della qualità del servizio offerto agli utenti. Per ciascun progetto – ha concluso l’assessore – è stato fissato un importo massimo riconoscibile pari a 10 mila euro. Gli importi assegnati verranno erogati a rendicontazione delle somme, previa verifica della coerenza delle spese oggetto di rendicontazione con quelle ammissibili, e ciò anche a seguito di opportuno monitoraggio delle azioni condotte.»

L’avviso è pubblicato sul portale istituzionale del Comune dell’Aquila, all’indirizzo www.comune.laquila.it.

X