IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Revoca direttore amministrativo, D’Eramo chiede conto a Tordera

Il deputato leghista Luigi D'Eramo chiede chiarezza su ultimo atto di Tordera. Revocata la delega al direttore amministrativo senza alcuna sostituzione.

Sanità, On. D’Eramo: “Chiarezza immediata su ultimo atto di Tordera”

 
“Come denunciato già nei giorni scorsi dai sindacati – scrive in una nota il deputato leghista Luigi D’Eramo – l’ex manager della ASL 1, a poche ore dalla scadenza del suo mandato, sembrerebbe aver revocato la delega a Laura Coppola, il direttore amministrativo che lo stesso Tordera aveva indicato lo scorso febbraio come suo sostituto in caso di assenza o impedimento del Direttore Generale, senza provvedere ad alcuna sostituzione. In mancanza di tale delega, la legge prevede che spetti al più anziano svolgere l’interim, ovvero, ad oggi, al direttore sanitario Simonetta Santini”.

«Chiederò al nostro Assessore alla Sanità – aggiunge D’Eramo – che venga fatta chiarezza su tutti gli atti prodotti dall’ex manager della ASL 1 Rinaldo Tordera, con i quali si è provveduto alla revoca della delega al direttore amministrativo Laura Coppola. Vogliamo vederci chiaro in una vicenda che sembrerebbe avere lati oscuri e verificare che, come mi auguro, non sia stata influenzata da quella brutta politica trasversale che spesso e volentieri negli ultimi anni ha cercato di suggerire scelte e decisioni.»

X