L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Atletico Civitella, interviene l’amministrazione: c’è l’accordo per il campo

L'Atletico resterà a Civitella Roveto. Trovato l'accordo tra le parti, i rossoblù potranno continuare a usare il campo senza costi aggiuntivi.

L’Atletico resterà a Civitella Roveto.

Ieri sera l’accordo tra le parti, con l’amministrazione comunale scesa in campo per risolvere la pratica legata al canone di affitto dell’impianto sportivo, in gestione all’Asd New Volley.

«Con immensa soddisfazione di tutta l’amministrazione comunale e, in particolare, dell’Assessorato allo Sport, comunico che l’Atletico Civitella Roveto continuerà a giocare nel nostro campo di calcio», annuncia in una nota stampa il vice sindaco e assessore allo sport, Pierluigi Oddi.

«L’amministrazione comunale, sempre vicina e attenta alle necessità ed esigenze di ogni Associazione, ha trovato e proposto una soluzione ottimale affinché i nostri ragazzi, senza nessun costo aggiuntivo, possano continuare a giocare e ad allenarsi fino a fine campionato nel nostro meraviglioso centro sportivo. Siamo felici del risultato raggiunto, perché teniamo allo sport, teniamo a Civitella Roveto e alle Associazioni che, come l’Atletico, al pari di ogni altra associazione presente nel nostro territorio, ci mettono cuore e passione», conclude la comunicazione.

Atletico Civitella, martedì l’annuncio sull’addio al campo per difficoltà economiche.

L’ennesimo colpo di scena, nel Campionato di Prima Categoria, girone A, si era consumato martedì. Come un fulmine a ciel sereno la società aveva comunicato «di aver interrotto il rapporto di collaborazione con l’attuale gestore degli impianti sportivi di Civitella Roveto, poiché non più in grado di far fronte agli onerosi costi di affitto».

L’ultima gara di Campionato, non a caso, tra Atletico Civitella e Plus Ultra, era stata disputata nel vicino campo di Morino. «Siamo estremamente rattristati e delusi – continuava la nota – in quanto non potremo più allenarci e disputare le partite sul campo del nostro paese, vero luogo di aggregazione e fulcro fondamentale della nostra realtà. Auspichiamo un doveroso intervento dell’amministrazione affinché la situazione venga risolta nell’immediato, ma anche e soprattutto per il futuro». E proprio l’amministrazione ha risposto ieri, trovando un accordo che risolvesse, almeno per il prosieguo del campionato 2018-19, la controversia economica emersa. Il campo, infatti, non è gestito direttamente dal Comune, bensì dall’Asd New Volley di Antonio Cesarini, associazione vincitrice del Bando di gara comunale per la concessione delle strutture sportive dell’ente.

Lo stesso gestore Cesarini aveva affidato ad una nota, pubblicata sul suo profilo Facebook, la sua versione dei fatti, per fare chiarezza sulla vicenda e, contattato dalla Redazione del Capoluogo, aveva precisato: «Dispiace per la situazione in cui versa l’Atletico e dispiace, al contempo, per il polverone sollevato, ma l’utilizzo e la manutenzione del campo in erba hanno i loro costi. Noi siamo anche disposti a trovare un punto d’incontro sul lato economico: deve esserci, però, la disponibilità a collaborare, lasciando da parte polemiche sterili». Polemica e allarme, alla fine dei fatti, rientrati.

Atletico Civitella, una stagione difficile

Non era passata inosservata, quindi, la possibilità che, già dal prossimo anno, l’Atletico Civitella non riuscisse a portare avanti il suo progetto sportivo. Il caso campo da calcio, infatti, è stato soltanto l’ultima, in ordine di tempo, delle grane che hanno reso la stagione rossoblù quasi maledetta, dopo le iniziali incertezze economiche delle casse societarie, la partita persa a tavolino con l’Asd Città di L’Aquila, secondo la decisione del Giudice sportivo – per mancanza di un impianto idoneo in cui giocare – e la sfilza di infortuni e cessioni di quelle che, nella passata stagione, erano state pedine imprescindibili dello scacchiere tattico di mister Iaboni. Un rischio, allora, almeno al momento, scongiurato. L’Atletico c’è.

X