IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

A Laura Tinari il Premio Antonio Padovani per l’imprenditoria sociale foto

Impegno nel sociale premiato ieri, all'Auditorium Sericchi. La giovane imprenditrice aquilana Laura Tinari ha ricevuto il Premio Antonio Padovani.

Un premio per il sociale all’indirizzo di un’imprenditoria donna e impegnata. Ieri mattina Laura Tinari, giovane imprenditrice aquilana, ha ricevuto un riconoscimento al suo impegno nell’attività di imprenditrice che volge lo sguardo all’oltre e all’altro.

Organizzatrice del Premio la Onlus Antonio Padovani, che ha deciso di riconoscere il merito a tutte “le donne che si sono particolarmente distinte nella società e nella professione”. La premiazione si è tenuta all’interno dell’Auditorium Sericchi, della Fondazione Carispaq. «Mi sono da sempre interessata alla politica di genere, precisamente da quando mi ritrovai a scrivere la tesi universitaria, incentrata proprio su questo argomento. Da imprenditrice Confindustria, inoltre, ho sempre dato rilievo al ruolo che l’imprenditore svolge nella realtà del sociale. Ho anche lavorato al progetto “L’Aquila città per le donne”, un’iniziativa autonoma che ho ideato e sviluppato», racconta Laura Tinari alla Redazione de Il Capoluogo.

Laura Tinari, ormai da 12 anni impegnata nel fare impresa nel campo della comunicazione, ha scelto parole che ripercorressero la sua storia personale, di imprenditrice attiva e attenta al lato rosa del sociale, per parlare di un riconoscimento a quanto fatto e alla strada ancora da compiere.

«Questo Premio racchiude tanto proprio perché parla dell’impegno nel sociale: in sé c’è una parte di strada fatta con “L’Aquila città per le donne”, con “Giovani Imprenditori Confindustria”, di cui ho fatto parte della presidenza nazionale, con “Confindustria L’Aquila – Abruzzo Interno, con la “Commissione Pari Opportunità” della Regione Abruzzo, di cui sono componente e con la “Fondazione Marisa Bellisario”».

Oltre alla 36enne imprenditrice Laura Tinari le donne premiate – davanti a 120 studenti – sono state: la deputata PD Stefania Pezzopane, le due scrittrici Tiziana Iemmolo e Maria Elena Rotilio, la giornalista Monica Pelliccione e Edvige Ricci dell’associazione Mila Donnambiente.

X