IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

La Caritas parrocchiale di Pizzoli apre lo Sportello di ascolto per le dipendenze da alcool e droga

Aperto lo sportello di ascolto dalla Caritas di Pizzoli, per aiutare tutti coloro che volessero intraprendere un percorso di liberazione dalle dipendenze

Pizzoli, la Caritas parrocchiale apre lo Sportello di Ascolto per le dipendenze, con il patrocinio del Comune di Pizzoli.

Fino al 16 aprile a Pizzoli sarà attivo lo “Sportello di Ascolto per le Dipendenze”. Il servizio è rivolto a tutti coloro che sono dipendenti da alcool, gioco, droghe o altro. Lo Sportello sarà completamente gratuito per coloro che vorranno usufruirne e vedrà la presenza, come operatore specializzato, della dott.ssa Letizia Cona, psicologa, che sarà a disposizione, nei locali parrocchiali, per ascoltare tutti coloro che volessero intraprendere un percorso di liberazione dalle dipendenze.

Coloro che necessitassero di maggiore riservatezza potranno contattare la psicologa anche per telefono.

«Oltre ai servizi già attivi quali distribuzione di indumenti usati e pacchi-viveri e il centro di ascolto settimanale, si è pensato, con le volontarie della Caritas Parrocchiale, di offrire un’opportunità a coloro che, in stato di sofferenza – anche a causa del terremoto – , cercano la soluzione ai propri problemi nel gioco, nella droga o in altro – ha dichiarato il parroco di Pizzoli don Claudio Tracanna. Vorremmo offrire così a chi non ha possibilità economiche o a chi non sa dove rivolgersi, un’opportunità in più sul territorio”.

Lo Sportello sarà attivo per telefono e anche nei locali parrocchiali il martedì dalle 18 alle 19 e il giovedì dalle 16,30 alle 17,30.

 

X