IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Viabilità, accordo Regione – Province per lo sblocco dei cantieri

Riguarda la viabilità la prima decisione di Marco Marsilio da presidente della Regione Abruzzo. Sbloccati i 56 milioni del Masterplan per la manutenzione delle strade provinciali.

Sbloccati i 56 milioni del Masterplan per la manutenzione delle strade provinciali.

Riguarda la viabilità la prima decisione di Marco Marsilio da presidente della Regione Abruzzo.

Marsilio insieme ai presidenti delle quattro Province, Diego Di Bonaventura (Teramo), Angelo Caruso (L’Aquila), Mario Pupillo (Chieti) e Antonio Zaffiri (Pescara), ha firmato un atto integrativo alla convenzione Regione-Province sulle modalità di erogazione dei fondi per sbloccare l’accesso ai 56 milioni previsti dal Masterplan per la manutenzione delle strade provinciali.

Le Province – ha spiegato Marsilio – avevano a disposizione dei fondi sul Masterplan che però non riuscivano a spendere per una ragione contabile del meccanismo di finanziamento studiato male. Grazie alla collaborazione degli uffici tecnici abbiamo individuato un nuovo meccanismo che rende più fluida l’erogazione di questi fondi ed entro questa estate gli abruzzesi troveranno un diverso panorama nelle strade provinciali. Nelle prossime settimane le Province saranno in grado di far partire i lavori: i cantieri sono pronti a partire, mentre altri sono fermi per mancanza di cassa, per mancanza delle anticipazioni che consentono alle imprese di poter procedere”.

Fondi viabilità Regione – Province, come funziona

Il meccanismo di modifica prevede il passaggio da un’anticipazione del 10%, che le Province hanno già ricevuto, a una del 60% dei fondi da distribuire nei prossimi due anni; a fronte della rendicontazione dell’80% di questo 60% che viene anticipato poi ci saranno le successive tranche di anticipazioni del 10% fino ad arrivare al 100%. Secondo il presidente della Provincia dell’Aquila e dell’Unione delle Province Abruzzesi, Angelo Caruso, si tratta di “un segnale incisivo per il risultato atteso da tante comunità e cittadini per ridare un’immagine all’Abruzzo, l’immagine di una viabilità che per oltre un decennio ha visto sostanzialmente una situazione di abbandono. Certamente è un’attenzione che lascia presagire una rinnovata alleanza tra Regione e Province”.

X