IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Condannato a sei mesi per aver aggredito un architetto

Imprenditore edile aquilano condannato a sei mesi per aver aggredito un architetto. I fatti risalgono a 4 anni fa. Il legale dell'imprenditore è pronto a ricorrere in appello.

Condannato a sei mesi per aver aggredito un architetto.

L’imprenditore edile Stefano Cipriani è stato condannato a sei medi di reclusione per aver aggredito e picchiato l’architetto Antonio Pietro Pecilli.

All’origine della lite, avvenuta 4 anni fa e degenerata in una vera e propria aggressione, il tentativo da parte dell’architetto di riparare un pezzo del proprio marciapiede, danneggiato da alcuni lavori che stava eseguendo Cipriani, a detta di Pecilli.

La discussione tra i due si sarebbe conclusa con una testata inferta da Cipriani a Pecilli, come riporta Il Centro.

L’architetto avrebbe inoltre riportato lesioni anche dalla caduta a terra conseguente al colpo ricevuto.

Cipriani, assistito dal legale Antonello Carbonara, è stato condannato anche al risarcimento del danno da stabilirsi in separata sede.

La parte civile è stata rappresentata dagli avvocati Stefano Purificati del Foro di Pescara e Fabrizio Silvani del Foro di Teramo.

X