IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Riba e Brandimarte a Polarville per La custodia dei cieli profondi

Libreria polarville, venerdi 1 marzo_ore 18.00 Presentazione del libro “La custodia dei cieli profondi” (ed. 66thand2nd, 2018) con l’autore Raffaele Riba, introduce lo scrittore Pier Franco Brandimarte.

Raffaele Riba dialoga con Pier Franco Brandimarte, a partire dal suo ultimo libro ‘La custodia dei cieli profondi’, per parlare anche di giovani autori, romanzi e scuole di scrittura.

La custodia dei cieli profondi

Ogni libro fa tre viaggi. Il primo è quello della sua formazione, come un feto viene custodito e fatto crescere nella testa di chi lo scrive.
Poi arriva un momento davvero travagliato, quello di trovare una via editoriale, qualcuno che aiuti la storia a uscire e andarsene per il mondo. E, infine, il terzo viaggio è quello che fa nella testa e nel cuore di chi quel libro lo legge e lo ama. Pier franco Brandimarte e Raffaele Riba, il 1 marzo alle ore 18.00, parleranno della vita dei libri e delle storie, come si formano (come si crea un personaggio? Cos’è una struttura?), come nascono (come ci si districa nel mondo dell’editoria? Di che pasta sono gli autori esordienti, quali inclinazioni hanno?) e infine come camminano sulle loro gambe.

 

Libreria polarville, venerdi 1 marzo_ore 18.00
Presentazione del libro “La custodia dei cieli profondi” (ed. 66thand2nd, 2018)
con l’autore Raffaele Riba, introduce lo scrittore Pier Franco Brandimarte.

 

Il libro

Cascina Odessa è un satellite periferico di un Pianeta ancor più periferico che naviga placido ai margini della Via Lattea. Un mausoleo eretto sopra i resti di un cane, un microcosmo un tempo forse perfetto e ora malato della malattia della dispersione. Gabriele lotta, contrappone la cura al disfacimento, è erede e custode, e resiste al progressivo sfaldarsi della propria famiglia. Finché non si consuma l’addio più doloroso, quello di suo fratello. Il legame è spezzato, e perfino l’universo sembra accordarsi a questo cataclisma minore: nel cielo compare un altro sole ‒ un sole debole ‒, una luce blu si fonde con la luce gialla, allaga la notte, sovverte il ritmo circadiano. Piovono poiane, i grilli tacciono, gli alberi sono allo stremo e le ore si dilatano in secoli, millenni. E per il Custode è arrivato il momento di abbandonarsi alla folle entropia del Tutto.

L’autore

Raffaele Riba è nato a Cuneo nel 1983. È tra i curatori di scrittorincittà e insegna presso la Scuola Holden. Ha esordito nel 2014 con Un giorno per disfare (66thand2nd) e nel 2015, per Loescher, è uscito Abbi pure paura. L’ultimo suo libro è ‘La custodia dei cieli profondi’.
Pier Franco Brandimarte è nato a Teramo nel 1986, si è laureato a Bologna in Mass media e politica, per poi frequentare la Scuola Holden di Torino. Con il suo romanzo di esordio, L’Amalassunta (Giunti, 2015), si è aggiudicato l’edizione del 2014 del Premio Calvino.

Pier Franco Brandimarte

X