IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Appello dei lavoratori ex Intecs, ci serve una roulotte

L'appello dei lavoratori licenziati dell'ex laboratorio di ricerca e sviluppo Intecs: ci serve una roulotte per continuare il presidio.

L’appello dei lavoratori licenziati dell’ex laboratorio di ricerca e sviluppo Intecs: ci serve una roulotte per continuare il presidio.

Sono in presidio da oltre un anno gli ex lavoratori Intecs, ovvero da quando sono stati licenziati.

La loro presenza con un camper davanti alla sede della Regione Abruzzo è diventata ormai fissa e il presidio continua anche ora che qualche spiraglio si comincia ad intravedere.

È giunto però il momento – spiegano i lavoratori ex Intecs – di riconsegnare il camper al legittimo proprietario e trovarne un altro.

“Cerchiamo in prestito o in acquisto (prezzo modico) una roulotte purché dotata di documenti e assicurata in quanto, prendendo il posto del camper, sarà in un luogo pubblico e dunque deve avere tutto in regola.

Annullare il presidio ora, senza nessun risultato, sarebbe davvero la fine”

sottolineano i lavoratori.

La battaglia infatti non è finita e di nuove assunzioni per ora non vi è certezza:

“Alcuni già sono andati via e hanno trasferito le loro famiglie altrove, lontano da qui.
Siamo in attesa di interloquire con i rappresentanti del nuovo governo regionale per continuare quanto sinora, con fatica, si è provato a tessere.
Noi siamo stanchi e sfibrati ma non molliamo, per noi, per le nostre famiglie, per chi verrà dopo di noi e per evitare la totale desertificazione industriale della provincia aquilana”

X