IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, primo Consiglio comunale post regionali in attesa della nuova Giunta

Riprendono i lavori del Consiglio comunale a L'Aquila, dopo la maratona delle elezioni regionali. Attesa per la redistribuzione delle deleghe.

Riprendono i lavori del Consiglio comunale dopo la maratona delle elezioni regionali, attesa per la nuova Giunta che dovrà sostituire gli eletti in Regione e gli assessori esclusi da Biondi.

Dopo le elezioni del 10 febbraio che hanno affidato il governo regionale al presidente di centrodestra Marco Marsilio, oggi la prima seduta di Consiglio comunale, con la Giunta “a mezzo servizio” per gli eletti in Regione che lasceranno l’esecutivo per gli scranni di Palazzo dell’Emiciclo. Nel “rimpastone” atteso a breve, anche le deleghe di Annalisa Di Stefano e Sabrina Di Cosimo, che non godono più della fiducia del sindaco Biondi.

In attesa di scoprire come sarà la nuova Giunta, oggi il Consiglio comunale, riunito nell’aula consiliare “Tullio De Rubeis” della sede di Villa Gioia, ha proceduto, in apertura dei lavori, all’approvazione (16 si, 2 no, 3 astenuti) della proposta deliberativa riguardante la regolamentazione provvisoria della gestione dei beni di uso civico in promiscuità tra i demani dell’Aquila e di Roio. In particolare, attraverso l’atto, il Consiglio esprime parere favorevole alla devoluzione, in favore dell’Amministrazione separata dei beni di uso civico (Asduc) di Roio, in via temporanea, della suddetta gestione, consentendo all’Asduc di gestire direttamente anche i beni patrimoniali situati in località Monteluco e di provvedere alla valorizzazione della relativa Pineta, autorizzando gli uffici comunali competenti a liquidare alla stessa Amministrazione separata i proventi di uso civico, concordandone con il Comune il riutilizzo sul territorio.

L’assemblea ha quindi dato il via libera ad un ordine del giorno a firma dei consiglieri comunali Paolo Romano e Elia Serpetti (Il Passo Possibile), finalizzato a un impegno, da parte del sindaco e dell’assessore competente, ad attivarsi per la costituzione di un Coordinamento regionale promotore della candidatura della città dell’Aquila a sede dei campionati nazionali universitari 2019, composto da rappresentanti del Comune, della Regione, della Provincia, dell’università e del Cus, nonché a convocare un tavolo per la realizzazione della foresteria in località “Centi Colella”. L’ordine del giorno è stato approvato con 17 voti favorevoli e 10 contrari. Dopo aver discusso un’interrogazione, a firma dei consiglieri Stefano Palumbo e Stefano Albano (Pd) su “Percorso del nuovo Piano regolatore” il Consiglio è stato sospeso. Alla ripresa dei lavori, prevista la discussione sul Daspo urbano, su proposta del consigliere della Lega Francesco De Santis. Un provvedimento che ha già destato le perplessità di Sinistra Italiana che accusa una politica che “si accanisce con scuse ridicole contro persone povere”.

A seguire, le interviste durante il Consiglio comunale di oggi, al sindaco Pierluigi Biondi, all’assessore Emanuele Imprudente, e ai consiglieri Luca Rocci, Stefano Palumbo e Francesco De Santis.

X