IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Bed and breakfast in Abruzzo, la rivoluzione dell’accoglienza

Nasce Abruzzobnb, associazione di categoria e punto di riferimento per tutti i gestori di bed and breakfast che operano nella Regione. Uno strumento per approfondire e sfruttare al meglio la nuova normativa regionale che punta su un'accoglienza più genuina e autentica

Tutelare e promuovere i bed and breakfast in Abruzzo, accedendo ad incentivi ed aiuti per la realizzazione di progetti per la promozione e la pubblicizzazione di strutture di qualità e del territorio.

Con questo scopo si è costituita nei giorni scorsi l’associazione di categoria Abruzzobnb, con Lucia Simioni presidente.

Una associazione della quale si avvertiva il bisogno visti i cambiamenti anche recenti nelle regole dell’accoglienza per le strutture ricettive di questo tipo in Abruzzo.

Sul Bura è stata pubblicata la nuova legge regionale sui bed and breakfast, che punta sula semplificazione amministrativa per la loro gestione e consente di andare incontro ad un tipo di turismo e, conseguentemente, di accoglienza più autentico, in pieno stile regionale.

Un esempio su tutti: sarà possibile servire, ovviamente previa certificazione e corso sanitari, prodotti fatti in casa. Dalle pizze rustiche alle torte della nonna, chi viene in un bed and breakfast in regione potrà assaporare – è proprio il caso di dirlo – la genuinità dell’accoglienza abruzzese.

Ed è proprio per distriscarsi nelle norme, poter usufruire appieno di incentivi e valorizzare cultura e territorio che è nata l’Associazione Regionale Abruzzobnb, che già ha ottenuto il riconoscimento dalle Amministrazioni Regionali.

“Da oggi sarà possibile ottenere regole e tutele più certe, avere la possibilità di acquisire informazioni e formazione, poter avere confronti diretti con amministratori locali e regionali, poter accedere attraverso i canali disponibili agli incentivi/aiuti per la realizzazione di progetti per la promozione e la pubblicizzazione del nostro circuito di strutture di qualità e del territorio” dice la presidente Simioni.

“Da un’analisi dei dati presenti nell’OTRA regionale, si evince che le strutture di B&B oltre ad essere
molto incrementate in questi ultimi anni, soprattutto nelle aree dei Parchi e dei borghi antichi, stanno ricevendo un consenso sempre maggiore dai turisti che vogliono visitare la nostra Regione proprio per l’autenticità e la qualità del servizio di accoglienza offerto.”

L’Associazione Regionale Abruzzobnb è presente in tutte le province della Regione e i gestori che
vogliono contattare l’Associazione possono scrivere all’indirizzo info@abruzzobnb.it

X