IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Insieme per L’Aquila, la cacciata della Di Cosimo è una scelta grave ed irruenta

Defenestrata la Di Cosimo, il gruppo consiliare "Insieme per L'Aquila" parla di scelta poco chiara, grave ed irruenta. Rimangono sempre sul filo del rasoio i rapporti tra la maggioranza ed il sindaco Pierluigi Biondi.

Il Capogruppo di Insieme per L’AquilaRoberto Jr Silveri, prende posizione e difende la defenestrata Di Cosimo

A nome del gruppo consiliare Insieme per L’Aquila, il Capogruppo Roberto Jr Silveri sceglie la linea dura per difendere Sabrina Di Cosimo, alla quale il Sindaco Pierluigi Biondi ha rimosso le deleghe da Assessore alla Cultura del Comune dell’Aquila.
«Così come riferito al Sindaco – si legge nella nota di Insieme per l’Aquila – la revoca dell’Assessore di Cosimo lascia il nostro gruppo consiliare perplesso nel merito e nel metodo della scelta. Rimane nostra premura chiarire e analizzare con il Sindaco tutti gli aspetti che lo hanno portato alla grave ed irruenta scelta. Prendiamo atto che questa decisione è arrivata alla nostra attenzione tramite solo mezzo stampa, una scelta ancora poco chiara e per nulla condivisa con noi che siamo una parte importante della maggioranza. Con il presente comunicato esprimiamo pubblicamente la nostra solidarietà a Sabrina Di Cosimo e la nostra gratitudine per il suo lavoro, svolto sempre con passione e dedizione, e per i risultati positivi raggiunti in questi mesi».
Del gruppo consiliare Insieme per L’Aquila fanno parte i Consiglieri Comunali: Roberto Jr Silveri (Capogruppo), Leonardo Scimia, Giancarlo Della Pelle, Vito Colonna, Ferdinando Colantoni.

 

Biondi, illustrerò motivi ritiro deleghe a consiglieri del gruppo Insieme per L’Aquila

«Per un sindaco – replica il Sindaco Biondi – non è mai facile né indolore assumere un provvedimento importante come quello di ritirare le deleghe a un assessore”. Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi. “Comprendendo le loro posizioni convocherò i componenti del gruppo consiliare Insieme per L’Aquila per illustrare le ragioni che hanno portato a una simile decisione».

X