IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Regionali Abruzzo, Grillo rivuole indietro i 700 mila euro e le ambulanze

Gli abruzzesi ci ridiano almeno i 700mila euro che gli abbiamo dato lo scorso anno, quattro ambulanze e gli spazzaneve a turbina: così Beppe Grillo

Gli abruzzesi ci ridiano almeno i 700mila euro che gli abbiamo dato lo scorso anno, quattro ambulanze e gli spazzaneve a turbina: parola di Beppe Grillo

L’incredibile richiesta – a metà fra una battuta, una provocazione e una reazione scomposta al risultato del voto in Abruzzo- è stata pronunciata da Beppe Grillo, ieri in scena con lo spettacolo “Insomnia. Ora dormo!”, in corso a Bologna, riferendosi al voto delle regionali.

700mila euro sono i fondi derivanti dal taglio degli stipendi dei cinque consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, così come le ambulanze e le turbine per la neve che sono stati donati dai consiglieri pentastellati alla regione. La consegna in piazza Duomo nel novembre scorso [qui le interviste]

Una provocazione quella del comico ligure che però sta sollevando polemiche vibranti sui social, che accusano il garante dei 5 Stelle di voto di scambio.

“Io accetto tutto, accetto che il popolo abruzzese abbia deciso e ha fatto benissimo. Chiedo solo una cosa ufficialmente, che ci diano indietro i 700 mila di euro che gli abbiamo dato l’anno scorso, quattro ambulanze e gli spazzaneve a turbina”
“Hanno fatto la loro scelta – ha continuato il fondatore del M5S – e dovrebbero dire che le cose che gli abbiamo dato noi ‘ve le ridiamo indietro’, è giusto o no?”. Sull’Abruzzo, ha ironizzato il garante dei 5 Stelle “quello che sto prendendo adesso è il malox con la vaselina”.

X