IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, caricano torta e rinfresco in auto e fuggono senza pagare

Ritirano torta e rinfresco da una pasticceria e fuggono senza pagare. Beffa da 270 euro per la pasticceria Il Torrione. Verrà presentata denuncia.

Dissavventura per i titolari della pasticceria Torrione: clienti si allontanano senza pagare torta e rinfresco da 270 euro.

“Benvenuto Leon”, torta e rinfresco per 60 persone per festeggiare evidentemente un lieto evento. L’ordine è arrivato alla pasticceria Torrione dell’Aquila che, questa mattina, si è premurata di far trovare il prodotto pronto a quella che sembrerebbe essere una nutrita famigliola. Come racconta la titolare, Giulia Guida, al Capoluogo,it, a ritirare la torta sono arrivati in due, un giovane e una persona più anziana: «Non erano di L’Aquila, avevano un accento di fuori. Ci hanno fatto un ordine per un rinfresco e una torta per un totale di 270 euro… in teoria il festeggiato si chiama Leon. Sono venuti in un momento in cui era pieno di gente e ci hanno chiesto se potevano intanto caricare mentre prendevamo l’ultimo pacco». I due però non sono più rientrati. «Purtroppo non abbiamo potuto tenerli sott’occhio, proprio perché era pieno di gente… non ci era mai successa una cosa del genere!».

Inutile il tentativo di ricontattarli telefonicamente: «Ovviamente sull’ordine ci hanno lasciato un numero non loro, ma di una persona di Avezzano che non ne sapeva niente».

Ai titolari della pasticceria non rimane quindi che la denuncia alle forze dell’ordine che verrà fatta nella giornata di domani.

n.l.

X