IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Orsello Cup, decimo torneo con un Gigante dalle forti emozioni foto

Oltre 250 atleti si sono sfidati sulle piste della decima edizione dell'Orsello Cup, sulla pista Montefreddo-Settebello fiore all’occhiello della Stazione di Ovindoli Monte Magnola

Grandi emozioni nella prova di Gigante della decima edizione dell’Orsello Cup

La decima edizione dell’Orsello Cup è iniziata con sfide risolte sul filo dei centesimi. Successi di Giuia Rosa De Vita, Francesco Mazzocchia, Giorgia Tari e Tommaso Rainaldi

Ad Ovindoli Monte Magnola è scattata la decima edizione dell’ORSELLO CUP – TROFEO FISCHER SPORTS ITALIA, con la prova di Gigante. La classica delle gare di sci alpino del Centro Italia, in occasione del suo decimo compleanno, è stata dedicata al confronto tra i migliori atleti dei Comitati Regionali dell’Appennino delle categorie Children. E lo spettacolo non è mancato già dal primo giorno, sia nella categoria Ragazzi che in quella Allievi.

Sulla pista Montefreddo-Settebello fiore all’occhiello della Stazione di Ovindoli Monte Magnola, si sono dati battaglia circa 250 atleti. Nella categoria Ragazzi Femminile, il successo è andato alla campana Giulia Rosa De Vita (SC Aremogna), che con 48” e 90 ha battuto Carlotta Caloro (SC Napoli) per 72 centesimi e la romana Alice Pompei (SC Livata) per 1 secondo. Nei Ragazzi Maschile, il laziale Francesco Mazzocchia (SC Orsello Magnola) ha bruciato sul filo dei centesimi il campano Francesco Marasco (SAI Napoli). Mazzocchia ha chiuso in 48” 06, 12 centesimi in meno di Marasco. Terzo posto per Mattia Miccò (SC EUR).
Grandi emozioni anche nella categoria Allievi, che prevedeva due manche. Nella prova Femminile, Giorgia Tari (SC Livata) ha rimontato nella seconda manche lo svantaggio su Francesca Carolli (SAI Napoli), vincendo la prova per 2 centesimi in 1’34” e 85. Federica Pestilli (SC EUR) ha completato il podio in 1’36” e 82. Altra battaglia nella gara Maschile con Tommaso Rainaldi (Gran Sasso Ski Team) che nella seconda manche ha mantenuto 6 centesimi di vantaggio su Filippo Arnaudo (SC Ovindoli), vincendo con il tempo complessivo di 1’36” e 37. Terzo posto per Alberto Minucci (SAI Napoli).
Sul podio, sono stati premiati anche il quarto e quinto classificato di ogni gara con materiale tecnico. Dopo la prova di slalom, prevista domani, sarà stilata la classifica a squadre ed il Comitato Regionale che avrà totalizzato nelle due gare il maggior numero di punti con gli atleti classificatisi nei primi dieci posti di ogni gara (punteggio di Coppa del Mondo), porterà a casa l’ambito Trofeo.

«Le condizioni ottimali della pista hanno permesso la disputa di una gara di altissimo livello» ha dichiarato Andrea Ruggeri, Direttore Generale dello Sci Club Orsello Magnola che ha aggiunto «La difficoltà del tracciato ha messo a dura prova tutti gli atleti e il risultato finale non è sempre stato scontato, con diverse gare terminate sul filo di lana».
La manifestazione è organizzata dallo SCI CLUB ORSELLO MAGNOLA in collaborazione con il Comitato Lazio e Sardegna della FISI, e vanta come main sponsor per il terzo anno consecutivo il brand FISCHER ma anche altri numerosi partner tra i quali: Lgs Elettronica, Vima, Vitalini, Atmosphere Hotel Les 2 Alpes, G-TO Guasto e Franceschi Sport, molti dei quali mettono a disposizione materiale tecnico destinato ai migliori tre atleti di ciascuna categoria.

monte magnola sci sciatori orsello cup
monte magnola sci sciatori orsello cup

X