IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Nevicate al disopra dei 400-600 metri previsioni

Nelle prossime ore gran parte della nostra regione continuerà ad essere interessata da precipitazioni diffuse, più frequenti sul settore occidentale. Un nuovo peggioramento da mercoledì tenderà ad interessare la nostra penisola, a causa dell’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dalla Groenlandia.

Giornata all’insegna del tempo perturbato con nevicate nell’Aquilano e sulla Marsica, rovesci diffusi su gran parte della nostra regione. Nuova fase di maltempo da mercoledì sera.

La nostra regione risulta interessata dal transito di una perturbazione che, come annunciato nei precedenti aggiornamenti, ha provocato un ulteriore calo delle temperature e un abbassamento della quota neve soprattutto sul settore occidentale, con nevicate che stanno interessando la Marsica e l’Aquilano e il settore orientale al disopra dei 500-600 metri. Nelle prossime ore gran parte della nostra regione continuerà ad essere interessata da precipitazioni diffuse, più frequenti sul settore occidentale, con nevicate localmente di moderata intensità, mentre rovesci diffusi continueranno ad interessare il settore orientale e costiero, con nevicate al disopra dei 500-600 metri, localmente a quote più basse nel Teramano, specie nelle prossime ore e nel pomeriggio. La tendenza è verso un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla serata-nottata e nelle prime ore della giornata di mercoledì ma, come anticipato nei giorni scorsi, un nuovo peggioramento tenderà ad interessare la nostra penisola, a causa dell’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dalla Groenlandia, che determineranno la formazione di un’area depressionaria sui nostri mari occidentali, a cui sarà associata una fase di maltempo, specie per le regioni centro-meridionali. Alla base dei dati attuali l’area depressionaria si spingerà velocemente verso le regioni meridionali, tuttavia favorirà un progressivo rinforzo dei venti di Grecale sulla nostra regione e un conseguente peggioramento delle condizioni atmosferiche, soprattutto tra giovedì e sabato.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di maltempo: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni estese, nevose al disopra dei 400-600 metri, specie sulla Marsica e nell’Aquilano, con nuove nevicate ad Avezzano e a L’Aquila, localmente di moderata intensità. Rovesci diffusi sul settore orientale e costiero con nevicate al disopra dei 500-700 metri, in graduale lieve calo nel corso della giornata, specie nel Teramano e nell’entroterra Pescarese intorno ai 400-600 metri. Una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni è prevista a partire dalla tarda serata odierna e nella prima parte della giornata di mercoledì.

Accumuli nevosi previsti tra oggi e le prime ore di mercoledì, secondo il modello WRF. FONTE METEOCIEL.FR

Accumuli nevosi previsti tra oggi e le prime ore di mercoledì, secondo il modello WRF. FONTE METEOCIEL.FR

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori massimi, in particolar modo sul settore occidentale.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi; da stasera tenderanno a provenire dai quadranti nord-occidentali.
Mare: Generalmente mosso.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X