L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sant’Agnese 2019, Jemo Nnanzi ricorda Aurelio Nolletti

Sant'Agnese, Jemo Nnanzi ricorda Aurelio Nolletti, storico cantore aquilano. Le cariche adattate al Leone di Porta Barete, di cui si auspica il ritorno

Nella trascorsa notte, quando il 20 gennaio è divenuto 21, la Nobile Confraternita dei Devoti della Cantina “Jemo ‘nnanzi” si è riunita in conviviale conclave di Sant’Agnese, secondo l’usuale rito del “portetecheccosa”, presso Pile Island, enclave del Quarto di Santa Maria.

La conviviale è iniziata con un brindisi alla memoria di Aurelio Nolletti, Mastro cantore nostro, che anche quest’anno, ma solo fisicamente, non era tra noi a festeggiare la Sant’Agnese.

La serata è proseguita con cena pantagruelica allietata dai canti e lazzi aquilani.

Le cariche, come ogni anno, sono state “adattate” a quello che è sembrato essere alla Confraternita una situazione cui dedicare buona attenzione nell’ambito cittadino : il Leone della Porta di Barete, bene archeologico di grandissimo valore di cui si auspica il celere recupero!

Per cui la Confraternita ha così votato ed eletto :

Presidente, Ju Leò, Indiana J.A. (al secolo Cesare Ianni);

Presidenta, la Leonessa, Cochi (al secolo Alessandra Tacchin);

Lavannara alla fontana della Porta di Barete, Calascì (al secolo Annamaria Pasquali);

Mamma de ju Leò, Zikipà (al secolo Ambra Prosperini);

Leonessa sorda, Ferratella (al secolo Graziella Pompili);

Recchia Leonina, Piopì (al secolo Pio Elia);

Leonusu, Palvo (al secolo Stefano Ianni);

Bocca di Leone, Lili (al secolo Liliana Biondi);

Leoncina, la più giovane partecipante, Annarè (al secolo Anna Chiara Lunadei).

X