IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Cessato rischio valanga, a Fonte Cerreto si torna alla normalità

Cessato il pericolo di valanga che aveva indotto il sindaco Biondi a chiudere il tratto della SS17 bis tra Fonte Cerreto e Monte Cristo e a chiedere lo sgombero dell'hotel Nido Dell'Aquila

Cessato il pericolo di valanga che aveva indotto il sindaco Biondi a chiudere il tratto della SS17 bis tra Fonte Cerreto e Monte Cristo.

È stata firmata oggi la revoca del provvedimento del 12 gennaio scorso, che aveva portato polemiche e non pochi problemi agli albergatori di Fonte Cerreto, visto che al divieto di transito, per rischio valanga, si era aggiunto anche lo sgombero dell’Hotel “Nido dell’Aquila”.

Nell’ordinanza odierna, il sindaco, preso atto delle condizioni mutate in merito al rischio valanga, ha revocato lo sgombero delle strutture ricettive sul Gran Sasso e le altre misure, come la chiusura della strada, contenute nella precedente ordinanza.

Con le recenti nevicate che hanno imbiancato il Gran Sasso ed hanno permesso agli albergatori della zona di dare il via ad una stagione tutta in positivo, era tornato il pericolo valanghe nella zona delle “Vene Rosse”, già interessata in passato da fenomeni del genere.

In particolare, in località Fonte Cerreto la scorsa settimana si rilevava un rischio valanghivo indicato come marcato 3: il rischio negli ultimi giorni si è abbassato a 2. Da qui, la decisione odierna.

e,f,

X