L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Elezioni Regionali 2019, la presentazione delle liste

Scade alle 12 di oggi, 12 gennaio, il termine per la presentazione delle liste dei candidati consiglieri regionali e candidati alla Presidenza della Regione. Le modalità, le date, le ammissioni e le esclusioni.

Elezioni Regionali 2019, la presentazione delle liste

 

Elezioni Regionali 2019, le liste circoscrizionali di candidati alla carica di consigliere regionale

Le liste devono essere presentate entro le 12 di oggi, 12 gennaio, presso gli uffici circoscrizionali costituiti presso i tribunali dei capoluoghi di provincia di ogni collegio elettorale e quindi negli Uffici centrali circoscrizionali di Chieti, L’Aquila, Pescara e Teramo.

Ciascuna lista circoscrizionale deve essere formata da un numero di candidati non superiore al numero dei Consiglieri da eleggere nella circoscrizione elettorale (articolo 12, comma 5, della legge regionale n. 9/2013 e s.m.i.).
Per la circoscrizione elettorale di Chieti il numero massimo dei candidati da inserire nella lista è pari a 8.

Per la circoscrizione elettorale di L’Aquila il numero massimo dei candidati da inserire nella lista è pari a 7.

Per la circoscrizione elettorale di Pescara il numero massimo dei candidati da inserire nella lista è pari a 7.

Per la circoscrizione elettorale di Teramo il numero massimo dei candidati da inserire nella lista è pari a 7.

Elezioni Regionali 2019, le liste dei candidati alla presidenza della Regione

Le liste dei candidati alla presidenza della Regione avviene invece nell’Ufficio centrale regionale costituito in seno alla corte d’appello dell’Aquila.

Dopo le 12 di domani si conosceranno le decisioni della Corte circa l’ammissione delle liste, all’esito delle verifiche da parte dell’ufficio centrale. Le verifiche verteranno sul rispetto della tempistica della presentazione delle liste e loro regolarità.

Elezioni Regionali 2019, Liste, ammissioni ed esclusioni

Solo la prossima settimana però si conosceranno ufficialmente e in maniera certa le liste ammesse: infatti, in caso di una prima esclusione l’Ufficio centrale regionale è tenuto a far conoscere entro mercoledì 16 gennaio le liste ammesse, le eventuali prime esclusioni, ricorsi o riammissioni alla competizione elettorale del 10 febbraio.

Dal 20 gennaio infine si potrà partire con la stampa delle schede elettorali.

 

 

X