L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Temperature in calo e nevicate fino a quote basse previsioni

Nelle prossime ore, almeno fino alla serata di venerdì, la nostra regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti diffusi con precipitazioni a carattere sparso, nevose fino a quote molto basse con accumuli sulle zone interne e montuose.

Maltempo al meridione, tempo freddo ed instabile sulla nostra regione con rovesci e nevicate fino a quote molto basse, occasionalmente anche in pianura.

La nostra penisola continua ad essere interessata da un nucleo di aria fredda di origine artica che, in queste ultime ore, ha determinato un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni meridionali e un progressivo calo delle temperature sulle regioni centrali, dove il tempo è instabile e caratterizzato da annuvolamenti diffusi, anche sulla nostra regione, con rovesci diffusi, nevosi a quote collinari (200-300 metri). I fenomeni, anche se meno frequenti rispetto alle restanti zone, interessano e continueranno a manifestarsi anche sul settore occidentale della nostra regione e, nelle prossime ore, assisteremo ad un’ulteriore graduale diminuzione delle temperature che, nel pomeriggio-sera e nella giornata di venerdì, potrà favorire episodi nevosi fino a quote molto basse (100-300 metri) ma localmente anche in pianura. Non si escludono rovesci di neve anche lungo le coste, tuttavia è probabile che, su queste ultime zone, i fenomeni risulteranno misti a pioggia; tutto dipenderà dall’entità delle precipitazioni e dal vento da nord-est che potrebbe favorire un lieve aumento termico lungo la fascia costiera. Nelle prossime ore, dunque, almeno fino alla serata di venerdì, la nostra regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti diffusi con precipitazioni a carattere sparso, nevose fino a quote molto basse (200-300 metri, in ulteriore calo nel pomeriggio-sera e in nottata intorno ai 100-200 metri) ma localmente anche in pianura, con accumuli sulle zone collinari, alto collinari, interne e montuose. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalla mattinata di sabato con ampie schiarite e un graduale aumento delle temperature.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni, più probabili sul settore orientale e lungo la fascia costiera, nevose a quote collinari, intorno ai 200-300 metri, in ulteriore lieve calo intorno ai 100-200 metri dal pomeriggio-sera. Non si escludono rovesci di neve anche in pianura, specie in caso di precipitazioni più intense e in assenza di venti significativi, specie nel Teramano; attese nevicate anche nell’Aquilano, sulla Marsica,  nella Valle Peligna e sull’Alto Sangro con accumuli al suolo. Tempo freddo ed instabile anche nella giornata di venerdì con precipitazioni meno frequenti ma che continueranno ad assumere carattere nevoso fino a quote molto basse (100-300 metri), localmente anche in pianura.

Temperature: In ulteriore graduale diminuzione.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi, specie lungo la fascia costiera.
Mare: Mosso o molto mosso.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X