IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Italiani sempre più indebitati: il debito medio è di 20mila euro per nucleo

In Italia famiglie con debito medio intorno ai 20mila euro. La Lombardia la regione più indebitata.

Più informazioni su

Secondo quanto ripotato da uno studio condotto dall’Ufficio Studi della Cgia, le famiglie italiane risultano essere sempre più indebitate.

La situazione dei debiti nel nostro Paese appare piuttosto disomogenea, con aree geografiche meno esposte a questo problema e altre che invece hanno registrato dei record negativi davvero notevoli. Vediamo quali sono e come agire nel momento in cui non si riesce più a gestire il debito.

La situazione in Italia

L’ammontare complessivo di passivi risulta superiore ai 530 miliardi di euro nella Penisola: il debito medio risulta essere pari a circa 20.000 euro per nucleo familiare, mentre il debito complessivo è aumentato del +8% nell’ultimo triennio (+40 miliardi di euro circa). Secondo gli esperti, tale aumento è dovuto principalmente alle maggiori concessioni di prestiti alle famiglie da parte degli istituti bancari.

Geograficamente parlando, la zona d’Italia più indebitata risulta essere la Lombardia e soprattutto Milano, con un debito medio di quasi 30mila euro per nucleo familiare. Al contrario, le regioni più virtuose sono quelle del Meridione, dove è stata calcolata una media di indebitamento per nucleo familiare che si aggira intorno ai 9mila euro, mentre la provincia meno indebitata di tutte è Bolzano, con una media di 5mila euro.

Cosa fare se si è in difficoltà?

Dopo diversi anni dalla richiesta di prestiti o finanziamenti non è raro ritrovarsi in una situazione economica che non permette più di far fronte alle rate mensili stabilite. A volte ci si può trovare in difficoltà non solo a causa della cattiva gestione delle proprie finanze, ma anche per via di un imprevisto (malattia improvvisa, perdita del lavoro, ecc). In Italia sono infatti più di 1,5 milioni le famiglie che versano in questa spiacevole situazione.

In casi come questi è consigliabile ricorrere a soluzioni come il consolidamento debiti, un tipo di prestito richiedibile anche online: questa opzione consente infatti di ricontrattare e alleggerire l’importo delle rate, senza dover presentare garanzie reali.

Si tratta quindi di una via d’uscita che è di grande aiuto anche per gestire al meglio la restituzione di più finanziamenti. Nel caso in cui si hanno in sospeso numerosi debiti può diventare alquanto complicato restituire il dovuto a tutti gli istituti, soprattutto a causa dei diversi tassi di interesse e delle scadenze che si sovrappongono.

Nel caso specifico del mutuo, invece, è possibile anche chiederne la sospensione al proprio istituto di credito, se la motivazione che sta alla base dell’impossibilità di pagamento rientra tra i requisiti necessari per la richiesta. Bisogna però tenere a mente che tale sospensione è richiedibile una sola volta e ha la durata massima di 12 mesi, per poi riprendere il pagamento delle rate mensili.

Più informazioni su

X