IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

D’Orazio ci riprova con Salvini, no Marsilio e prima gli abruzzesi

Appello di Benigno D'Orazio a Matteo Salvini: "No all'Abruzzo colonia romana, ci eviti questa umiliazione".

Dopo l’appello a Giorgia Meloni, Benigno D’Orazio (FdI) si rivolge a Matteo Salvini per trovare un altro candidato al posto di Marco Marsilio.

«Caro Matteo Salvini – scrive D’Orazio – oggi vieni in Abruzzo e saranno in tanti ad accoglierti. Sei da sempre federalista e a Regioni come il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna stai “regalando” l’autonomia. Allora ti chiedo: perché vuoi far diventare l’Abruzzo una colonìa romana? Spero non mi si dica che é troppo tardi: sono mesi che tutti dicono che il romano candidato non va bene (anche la federazione di Teramo del suo partito ne ha boicottato la presentazione a Francavilla qualche giorno fa). Io stesso ho provato a cambiare le cose, ma mi è stato risposto che qui il centro destra vince anche con un “manico de scopa”. Mi sento umiliato e ferito come tutti gli abruzzesi che vengono considerati una sorta di sottosviluppati cui propinare qualsiasi cosa. Per favore ci eviti questa ulteriore umiliazione e ci faccia gridare a testa alta prima gli abruzzesi, così come gridiamo prima gli italiani nella nostra amata patria. Grazie Capitano».

X