IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Come farsi rimborsare la prevendita del Capodanno a Fonte Cerreto

Il noto circolo affiliato a Arci dell'Aquila specifica di non aver organizzato il capodanno a Fonte Cerreto. "Ci spiace per quanto accaduto - scrivono - potete scriverci in posta per indicazioni su eventuali rimborsi, ma noi non c'entriamo nulla con gli organizzatori".

Capodanno a Fonte Cerreto, ecco come ottenere il rimborso

Una notte tutta da dimenticare per i ragazzi che avevano acquistato la prevendita del Capodanno a Fonte Cerreto. La serata, organizzata dalla Happy Day Event in collaborazione con diversi staff di “P.R.” e volti noti delle notti aquilane, si è conclusa con l’intervento delle Forze dell’Ordine che hanno fatto uscire tutti dal locale sovraffollato. Oltre un migliaio le prevendite vendute, per un totale di circa 150 ingressi disponibili per la struttura dell’Hotel Cristallo. Una differenza di numeri impressionante, che non può che far riflettere a poche settimane dalla tragedia di Ancona.

Capodanno a Fonte Cerreto, ecco come farsi rimborsare

Una delle associazioni coinvolte nell’evento, Pinacoteca, Circolo Arci con finalità di promozione artistico-musicali, ha pubblicato un Post sulla propria bacheca Facebook per spiegare le modalità di rimborso, dissociandosi dall’organizzazione dell’evento e spiegando che stavano prestanto “servizio musicale alle dipendenze di altri“.

COMUNICAZIONE UFFICIALE (Pinacoteca):

Alla luce dei disagi accaduti la scorsa notte, ed in seguito ai numerosi messaggi che ci stanno arrivando, ci teniamo ad informare gli avventori che lo staff Pinacoteca NON è l’organizzatore dell’evento “Mountain Circus presso l’Hotel Cristallo” . Abbiamo prestato semplicemente servizio musicale alle dipendenze degli organizzatori, che sono altri. La posizione di Pinacoteca è stata marginale all’interno della manifestazione, il nostro compito era mettere musica nel privé che ci è stato affidato, sottostante la sala principale, per questo il nome “Pinacoteca Privé”.
Abbiamo supportato l’evento in questione, perché coinvolti nella manifestazione nel senso sopra descritto, ma ignari dell’operato organizzativo.

Ci spiace per quanto accaduto, potete scriverci in posta per indicazioni su eventuali rimborsi.

Armeria Tomei

La copertina Facebook caricata sul profilo di uno degli organizzatori dell’evento

X