IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Capodanno a Fonte Cerreto, la polizia interviene per sovraffollamento

Capodanno rovinato a Fonte Cerreto: troppi biglietti, poco spazio. La polizia costretta a intervenire per bloccare gli ingressi. Alle 5 locale chiuso.

Intervento della polizia per il sovraffolamento all’interno dell’hotel Cristallo, ingressi bloccati e locali chiusi alle 5 del mattino. Capodanno rovinato a Fonte Cerreto.

Doveva essere una serata all’insegna della spensieratezza e dei festeggiamenti per il Capodanno quella organizzata presso l’hotel Cristallo a Fonte Cerreto, invece a dominare la nottata sono state le tensioni per il sovraffollamento del locale, con il pensiero che naturalmente non poteva non andare ai recenti fatti di Corinaldo.

Nel momento di massimo afflusso, infatti, è dovuta intervenire la polizia, in quanto erano stati venduti più biglietti di quanti ne sopportassero i locali dell’hotel. Secondo le prime informazioni, l’incongruenza tra numero di biglietti venduti e spazi sarebbe dovuta al fatto che inizialmente la festa doveva tenersi in una tensostruttura che – per motivi da verificare – non è stata poi montata. Quindi tutti gli avventori sono stati dirottati all’interno dell’hotel, fino a quando le condizioni di sicurezza non si sono fatte critiche. Da lì, l’intervento della polizia che è stata costretta a bloccare gli ingressi, con le tensioni del caso con gli avventori che avendo un biglietto pretendevano di entrare.

Bloccata anche la funivia, per evitare nuovi arrivi. La situazione è tornata alla normalità alle 5 del mattino, quando è stata disposta la chiusura del locale. Festa rovinata per molti aquilani e turisti che certamente immaginavano una festa di Capodanno diversa.

n.l.

X