IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Fiera Befana 2019, 360 bancarelle tornano in centro storico

Fiera della Befana 2019, il 5 gennaio saranno 360 le bancarelle che coloreranno il centro storico dell'Aquila. Percorso più lungo e spettacoli

Fiera della Befana 2019, il 5 gennaio saranno 360 le bancarelle che coloreranno il centro storico dell’Aquila

In aumento il numero degli stand – nel 2018 erano 300 – in un percorso più lungo che vedrà misure di sicurezza importanti, per garantire la sicurezza a quanti vorranno ripetere il rito della Fiera della Epifania, o meglio, la Befana.

Saranno presenti anche gli ambulanti di Piazza d’Armi, che nelle scorse edizioni erano stati tagliati fuori dalla fiera.

La Fiera è giunta quest’anno alla 71′ edizione e vedrà non solo bancarelle ma anche spettacoli per grandi e piccini: clown e animazione a Piazza Palazzo, in via Maiella e nella zona del Castello.

Fiera Befana 2019, sicurezza e lotta all’abusivismo

Ancora una volta per gli organizzatori della Fiera della Befana si tratterà di combattere l’abusivismo dilagante:
“Il percorso sarà più articolato rispetto allo scorso anno” spiega a Il Centro Alberto Capretti, presidente della Fiva Confcommercio.

“Abbiamo eliminato alcuni passaggi dove, nella scorsa edizione, sono state riscontrate delle criticità, con una calca eccessiva di avventori. Grazie alla collaborazione con la Prefettura e la Questura i controlli contro l’abusivismo saranno serrati: negli ultimi anni c’è stata una recrudescenza del fenomeno. Nel 2017 siamo riusciti a contenerlo, con un’azione di contrasto pressante, che verrà messa in atto anche per questa edizione della Fiera

Diversi i presìdi di pronta emergenza e sicurezza, con le ambulanze, disseminati tra la zona antistante lo stadio Fattori, corso Federico II, via Pescara, Porta Leone. Una quarantina di addetti alla sicurezza e volontari in servizio per l’intera giornata, a cui si aggiungono le forze dell’ordine.

Fiera Befana 2019, il percorso

360 bancarelle – a fronte di oltre 400 richieste: parteciperanno alla fiera di quest’anno anche gli ambulanti del mercato quotidiano di piazza d’Armi, alle prese negli ultimi tempi con un calo delle vendite per le condizioni atmosferiche e il ghiaccio a terra sull’ampio piazzale nella parte ovest della città.

Il percorso è più lungo: partendo dalla zona della Villa, si salirà verso piazza Duomo, poi corso Vittorio Emanuele, corso Principe Umberto, piazza Palazzo, viale Gran Sasso, via Tagliacozzo, Fontana Luminosa, via Malta, via Luigi Signorini Corsi, via Castello, via Zara, via Maiella e via Francesco Del Greco.

La maggior parte degli operatori arriva da Emilia Romagna e Abruzzo, ma avremo anche tante novità culinarie da Puglia, Sardegna e Sicilia” annuncia Capretti, sottolineando anche il grande gioco di squadra con l’assessorato al Commercio e con il Suap.

X