Quantcast

Con l’Archeoclub sulle tracce dei monasteri scomparsi

Un viaggio alla scoperta dei monasteri scomparsi o trasformati con Mauro Rosati e Sandro Zecca dell'Archeoclub L'Aquila.

Dopo gli appuntamenti con le chiese scomparse, l’Archeoclub dell’Aquila si mette sulle tracce dei monasteri scomparsi o trasformati. Appuntamento al piazzale dell’Emiciclo.

Nell’ambito del cartellone di eventi “La Magia del Natale”, promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune dell’Aquila, l’Archeoclub organizza l’appuntamento dal tema “Sulle tracce dei monasteri scomparsi”: «Dopo aver seguito, negli anni scorsi, le tracce delle chiese scomparse, – spiegano dalla sede aquilana – ora entriamo nel dettaglio seguendo le tracce di alcuni conventi e monasteri scomparsi o trasformati nel loro uso».

La passeggiata guidata e narrata nei luoghi di monasteri scomparsi o trasformati è a cura di Mauro Rosati e Sandro Zecca e prenderà il via il 29 dicembre alle 10 in via Michele Jacobucci, presso il piazzale dell’Emiciclo (Quarto di San Giorgio).

Per partecipare all’evento è richiesta la prenotazione entro oggi, giovedì 27 dicembre, in quanto la passeggiata si svolgerà con l’utilizzo di audioguide che verranno assegnate su prenotazione, nel numero massimo disponibile, con precedenza per i soci Archeoclub L’Aquila.

Info e prenotazioni all’indirizzo: archeoclublaquila@virgilio.it
www.archeoclublaquila.it
Pagina Facebook dell’evento: https://www.facebook.com/ events/2213302165581380/
Cell. 34 02 52 21 84