IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Natale in casa Sbandieratori, donato un nuovo defibrillatore

Il Gruppo storico degli sbandieratori aquilani ha ricevuto in dono un nuovo defibrillatore per la propria associazione.

Natale in casa Sbandieratori, il Gruppo Storico riceve in dono un defibrillatore per l’Associazione

È stato presentato, nell’affascinante cornice della Sala Rivera di Palazzo Fibbioni a L’Aquila, il nuovo defibrillatore donato dalla palestra “Cuore in Forma” del dottor Luca Di Carlo, in collaborazione con l’ associazione Azimut, in ricordo della madre scomparsa qualche anno fa, la dottoressa Selene Sconci. «E’ stata messa in campo una sinergia virtuosa tra associazioni e imprenditori del territorio per sensibilizzare una parte di città sul tema della prevenzione cardiovascolare e in particolar modo sulla necessità dell’adeguamento alle normative da parte di tutte le associazioni sportive cittadine. Auspichiamo che tale atto di responsabilità civile sia in grado di smuovere numerose coscienze, con la speranza che la campagna possa ricevere sempre più adesioni» ha dichiarato Alessandro Maccarone presidente dell’ Azimut.  «Un’ associazione cardioprotetta significa prevenzione, significa informare, significa aiutare i giovani a diventare dei veri cittadini del mondo un domani – afferma Andrea Ianni del Gruppo Storico Sbandieratori Città Di L’ Aquila – Grazie alla generosità e alla formazione da parte del personale della CO del 118 di L’ Aquila, i ragazzi saranno formati a eseguire poche semplici manovre attraverso le quali si può fare la differenza davanti a quella che può sembrare una situazione drammatica». Sempre grazie alla generosità di un altro imprenditore Aquilano, il signor Manuel Ussorio di “Punto Infissi”, ad oggi i ragazzi potranno proteggere i tamburi da fattori ambientali: sono state donate infatti 15 sacche capaci di proteggere i preziosi e delicati strumenti costruiti completamente a mano e in maniera artigianale.  «La voglia di investire su di noi che hanno avuto questi due imprenditori- conclude Ianni – rappresenta realmente la voglia di vivere la propria città e la capacità di credere ed investire nelle future generazioni, capaci di portare sempre con orgoglio la loro identità. Grazie Luca, Manuel, Alessandro e tutti i ragazzi di Azimut».

sbandieratori l'aquila bandierai

Il Gruppo Storico Sbandieratori Città di L’ Aquila augura Buone Feste a tutta la cittadinanza.

X