IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Corale Gran Sasso, auguri cantati al San Salvatore

La Corale Gran Sasso ha portato fra i reparti dell'ospedale celebri brani della tradizione natalizia con l'aggiunta di qualche canto aquilano ed abruzzese

La Corale Gran Sasso, la più antica formazione della città dell’Aquila, sotto la guida del Maestro Carlo Mantini nella mattinata di ieri, sabato 22 dicembre, si è data appuntamento all’Ospedale Regionale San Salvatore per portare un augurio natalizio cantando in alcuni Reparti.

Il dono che la Corale ha portato è stato, infatti, cantare celebri brani della tradizione natalizia con l’aggiunta di qualche canto aquilano ed abruzzese.

auguri cantati corale gran sasso san salvatore

Un paio d’ore di musica eseguita solo con le voci, senza strumenti, in corsie e camerate, in orari concordati con la Direzione e con i responsabili dei rispettivi Reparti di Pediatria, Geriatria, Medicina interna e Maternità.

Degenti, medici, infermieri e personale, tutti sono stati piacevolmente sorpresi: in ogni reparto di è creato un clima di amicizia con i coristi e si sono avuti momenti di sincera e profonda commozione.

Un’iniziativa definita “pregevolissima” dal Direttore Generale ASL1 Rinaldo Tordera il quale, incontrato all’interno della struttura ospedaliera, ha espresso parole di elogio e di condivisione.

“Non è stato un concerto, neanche una esibizione ma un momento corale dal sapore natalizio; del resto, è proprio questo l’unico regalo di Natale che un coro può trasmettere: un sentimento di vicinanza, sostegno e senso di appartenenza ad una comunità, sotto il segno della musica e del canto”

aggiungono dalla Corale Gran Sasso.

X