IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Musica nello Spaziotempo al GSSI

Venerdì 21 dicembre alle ore 18, presso l'Aula magna del Gran Sasso Science Institute (GSSI) in viale Francesco Crispi 7, con ingresso libero, si svolgerà l’evento dal titolo Musica nello Spaziotempo: suoni tra scienza e filosofia.

Musica nello Spaziotempo: suoni tra scienza e filosofia.

Venerdì 21 dicembre alle ore 18, presso l’Aula magna del Gran Sasso Science Institute (GSSI) in viale Francesco Crispi 7, con ingresso libero, si svolgerà l’evento dal titolo Musica nello Spaziotempo: suoni tra scienza e filosofia.

musica nello spaziotempo

Nel corso dell’evento verranno messe a dialogo musica, filosofia e scienza: prendendo spunto da quattro brani musicali, Marica Branchesi, astrofisica di fama internazionale e ricercatrice presso il GSSI, parlerà delle sue ricerche e delle possibili connessioni tra discipline diversissime.

musica nello spaziotempo

Le musiche verranno eseguite dal duo composto dalla pianista azera, ma residente a Parigi,
Saida Zulfugarova e dalla filosofa e violinista Elvira Di Bona.

musica nello spaziotempo

Il duo suonerà “Conversio” di Erik-Sven Tüür, i Quattro pezzi op. 7 di Anton Webern e “Black Earth” di Fazil Say.

Infine un pezzo di musica acusmatica dal titolo “Siderea Sonata”, commissionato dagli Archi del Cherubino per l’occasione al compositore abruzzese Maurizio Di Berardino.

Oltre a Marica Branchesi, parteciperanno alla discussione Elvira Di Bona, come filosofa, e, come moderatore, il compositore e matematico Carlo Ferdinando de Nardis.

L’evento rientra nelle iniziative della stagione concertistica dell’Associazione Musicale “Gli Archi del Cherubino”, ed è organizzato in collaborazione con il GSSI Gran Sasso Science Institute, con il sostegno del Comune dell’Aquila e della Fondazione CarispAQ.

X