IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Delegazione cinese in visita a L’Aquila

Cooperazione Italia Cina, delegazione cinese in visita ai Laboratori del Gran Sasso, al Tecnopolo e alla Dompé.

Visita a L’Aquila della delegazione della municipalità cinese di Zibo per avviare rapporti con istituzioni e aziende. In programma incontri con il presidente vicario della Regione Lolli, il sindaco del capoluogo Biondi e la rettrice dell’Univaq Inverardi.

Una missione rientrante nel programma di  incontri in Europa e nel mondo per instaurare una serie di rapporti con istituzioni ed aziende tesi a stabilire collaborazioni economiche, finanziarie e tecnologiche: è lo scopo della visita della delegazione della municipalità cinese di Zibo, in programma domani, 13 dicembre all’Aquila.

L’importante gruppo di nazionalità cinese è composto da leader della municipalità e anche da imprenditori nel campo delle soluzioni biomedicali. L’iniziativa è promossa dai manager, l’aquilano Alberto Leonardis di ALMI srl e Davide Roncaglioni di in3act: la delegazione incontrerà, tra gli altri, il presidente vicario della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, la rettrice dell’Università dell’Aquila, Paola Inverardi, l’Ad di Invitalia Sgr, Sergio Buonanno, ed Enrico Paolini, il presidente della Saga, la società che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo a Pescara.

Il programma prevede visite ad Assergi nella sede dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare del Gran Sasso, nel Tecnopolo, all’Aquila, e nello stabilimento aquilano dell’azienda farmaceutica Dompé.

«L’obiettivo della missione – spiegano Leonardis e Roncaglioni – è visitare aziende europee leader nei settori industriali rilevanti per Zibo, tra cui meccanica, navale, costruzioni, farmaceutico, , tessile, vetro, ceramica, materiali avanzati e high tech. In particolare, Zibo si avvicina all’Abruzzo con l’obiettivo di prendere
contatti diretti con una realtà industriale in crescita e con un territorio dove hanno già investito aziende cinesi, con l’obiettivo quindi di comprendere le modalità per la cooperazione tra Italia e Cina».

X