IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Concorso Simposium, la Coscienza di cambiare

Il concorso è riservato a studenti abruzzesi (medie e superiori). Il termine di consegna dei lavori selezionati nelle singole scuole è fissato per al 28 febbraio 2019. I componimenti dovranno essere inviati al seguente indirizzo di posta elettronica: simposium@autismoabruzzo.it

Concorso Simposium, l’evento letterario che vuole stimolare ragazzi, docenti, scuole e famiglie a osservare, valutare ed agire.

Il  concorso è riservato a studenti abruzzesi (medie e superiori).

concorso simposium

Il Capoluogo aveva già annunciato il Concorso riservato a studenti abruzzesi (medie e superiori) Simposium in occasione del consiglio comunale straordinario legato alla Giornata Internazionale della disabilità.

La testimone d’eccezione Paola Protopapa e il presidente di Autismo Abruzzo Onlus Dario Verzulli avevano anticipato ai nostri microfoni le finalità e le peculiarità del concorso.

consiglio disabilità

«Simposium è un sasso in un stagno, un modo diverso che cerca di comprendere il mondo dei giovani studenti, coloro che andranno a costituire la generazione dei futuri dirigenti – spiega Verzulli -. Molti di loro si affermeranno ma scoprire oggi le loro ambizioni e farli riflettere su quello che sarà il mondo del domani è uno degli scopi principali di questo concorso. Dall’esperienza condotta dalla nostra associazione spesso sono proprio gli studenti ad assicurare supporto e assistenza ai più deboli, agli studenti con disabilità. Una marcata sensibilità al “diverso” che spesso viene offuscata da episodi sporadici e ben definiti che però godono di una rilevanza inadeguata o tale da nascondere qualsiasi atteggiamento positivo proveniente dalla maggior parte di loro.»

«Simposium è il luogo nel quale il ragazzo che oggi si interroga sul suo futuro, su come sarà la società che lo accoglierà da adulto troverà lo spazio per esprimersi e magari anche diventare un riferimento se riuscirà ad emergere tra gli studenti premiati. La società è in continua mutazione e acquisire un metodo di riflessione e valutazione partendo da elementi in continua mutazione è la sfida del domani. Oggi non esistono più quei riferimenti che hanno caratterizzato le generazioni precedenti e i nostri giovani vanno sostenuti e affiancati nel processo più complesso che un adolescente oggi deve affrontare.»

Che mondo sarà quello che mi accoglierà da adulto? Quale sarà il mio lavoro? E in quale Paese mi converrà vivere?

Coscienza sociale, coscienza ambientale o ecologica, cultura della diversità e ambizione personale sono i 4 argomenti che potranno essere trattati nel concorso. Un segnale rivolto ai nostri giovani abruzzesi che deve essere anche uno stimolo per il sistema “scuola”, incapace oggi di adeguarsi alla mutazione dei tempi e della società.

«“Simposium – Componimento libero per ragazzi” ha l’obiettivo di stimolare ragazzi, docenti, scuole e famiglie a osservare, valutare ed agire – prosegue Dario Verzulli -. Una valida azione di inclusione scolastica che prendendo spunto dalla disabilità contrasta gli effetti silenziosi del sisma. Facendo leva sul potenziale locale esistente coinvolge e premia chi partecipa e prova a guardare la città in modo diverso. Un modo nuovo di agire che parte dall’esperienza scolastica e si proietta nel futuro della nostra società.»

Oltre alle numerose testimonianze di interesse e apprezzamento abbiamo raccolto la disponibilità di alcuni personaggi simbolo per determinazione, coerenza e umanità. La prima è Paola Protopapa che sarà “testimonial” speciali del Simposium.

 «La sua esperienza di vita e determinazione deve essere un esempio per i più giovani.  Paola da campionessa a campionessa passando per una grave disabilità, mantenendo vivo il suo lavoro di sempre e curando al meglio la sua famiglia.»

«Si aggiungeranno presto altri nomi con l’obiettivo di rendere sempre più vicino ai giovani studenti questo innovativo e inusuale concorso che vede L’Aquila destinazione finale per la premiazione.» conclude Verzulli.

Il termine di consegna dei lavori selezionati nelle singole scuole è fissato per al 28 febbraio 2019. I componimenti dovranno essere inviati al seguente indirizzo di posta elettronica: simposium@autismoabruzzo.it

LINK PER CONSULTARE IL REGOLAMENTO

 

I testimonial di Simposium

Tra i testimonial di Simposium ci sono ragazzi, studenti, sportivi ma anche personaggi noti. Ecco alcuni esempi nei contributi video:

Emanuele – 18 anni studente:

Maria Cristina Marroni – Vice sindaco e Assessore con delega alla pubblica istruzione del Comune di Teramo– 

X