IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Rovesci e schiarite, aria fredda da lunedì previsioni

Nella giornata di domenica nuova intensificazione dei venti occidentali che provocheranno annuvolamenti sulle zone montuose ma con precipitazioni probabili soprattutto dal tardo pomeriggio-sera, da lunedì inizieranno a giungere masse d’aria fredda dai vicini Balcani e ciò darà luogo ad una nuova diminuzione delle temperature.

Veloce perturbazione attesa nelle prossime ore favorirà un deciso rinforzo dei venti di Tramontana, rovesci e generale calo delle temperature.

La nostra penisola è interessata dal passaggio di una perturbazione di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito un graduale aumento della nuvolosità e un rinforzo dei venti di Libeccio anche sulla nostra regione ma, nelle prossime ore, il sistema nuvoloso attraverserà la nostra regione e sarà accompagnato da un temporaneo ma deciso rinforzo dei venti di Tramontana in particolare sul settore orientale e costiero, dove sono attesi rovesci sparsi, in miglioramento a partire dal tardo pomeriggio-sera. L’arrivo dell’aria fredda favorirà anche una generale ma temporanea diminuzione delle temperature, mentre nella giornata di domenica assisteremo ad una nuova intensificazione dei venti occidentali che provocheranno un nuovo aumento delle temperature e annuvolamenti sulle zone montuose ma con precipitazioni probabili soprattutto dal tardo pomeriggio-sera, specie a ridosso dei rilievi che si affacciano ad ovest. Nella giornata di domenica assisteremo ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, specie nella prima parte della giornata, mentre dal pomeriggio assisteremo ad un nuovo progressivo rinforzo dei venti occidentali che determineranno un aumento delle temperature sul settore orientale e costiero, con possibilità di annuvolamenti entro la serata, specie sulle zone montuose e sull’Adriatico centrale. Da lunedì inizieranno a giungere masse d’aria fredda dai vicini Balcani e ciò darà luogo ad una nuova diminuzione delle temperature ma anche allo sviluppo di addensamenti sul settore orientale e costiero, dove non mancheranno rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso sulla Marsica e nell’Aquilano con rovesci a carattere sparso, in sconfinamento verso le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, mentre sul settore orientale e costiero la nuvolosità risulterà meno compatta con schiarite accompagnate da raffiche di vento (Garbino). Nel corso della mattinata assisteremo ad un rapido peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sul versante orientale e lungo la fascia costiera, dove è previsto un progressivo aumento della nuvolosità accompagnata da un deciso rinforzo dei venti di Tramontana (raffiche localmente superiori ai 50-70 Km/h) e da rovesci a carattere sparso. A causa della sensibile diminuzione delle temperature prevista nel corso della mattinata, non si escludono nevicate intorno ai 1000-1200 metri, specie sui rilievi che si affacciano sul versante adriatico. Un graduale miglioramento è previsto a partire dal tardo pomeriggio e nel corso della serata, ad iniziare dal Teramano, in estensione verso le restanti zone nel corso della serata-nottata.

Temperature: In temporaneo aumento al primo mattino, in generale e sensibile diminuzione nel corso della mattinata e nel pomeriggio.
Venti: Inizialmente moderati dai quadranti sud-occidentali con probabile Garbino al primo mattino sul versante orientale, mentre dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando. Non si escludono raffiche localmente superiori ai 50-70 Km/h lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale.
Mare: Inizialmente poco mosso o localmente mosso ma la tendenza è verso un deciso aumento del moto ondoso dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X