IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Rappresaglia di FI, salta appoggio a Marsilio

Scontro FI-FdI a L'Aquila, Martino annuncia il ritiro dell'appoggio della candidatura di Marco Marsilio.

Dopo il ritiro della delega all’assessore Annalisa Di Stefano da parte del sindaco Biondi, Martino annuncia la rottura con la sponda aquilana di Fratelli d’Italia e il ritiro dell’appoggio alla candidatura di Marsilio.

Sempre più intricato il cammino del centrodestra verso le elezioni regionali, con Biondi e Martino ai ferri corti dopo la conferenza stampa del deputato di Forza Italia che aveva definito “psichedelica” la candidatura poi sfumata del sindaco dell’Aquila alla presidenza della Regione. Alla conferenza stampa presente l’assessore Di Stefano, “rea” di non essersi dissociata. Da qui il “congelamento” della sua delega da parte di Biondi.

Durissima la risposta di Martino, che rompe di fatto l’alleanza (almeno relativamente al nome di Marsilio), sconvolgendo lo scenario politico in vista delle regionali. Salta infatti l’appoggio di Forza Italia a Marco Marsilio, considerato “l’uomo romano di Biondi”, la cui candidatura, ormai data per scontata, potrebbe tornare in discussione.

«L’alleanza con FdI di Biondi è sospesa  – ha spiegato ai microfoni del Capoluogo.it l’onorevole Martino – perché il sindaco e Marsilio sono facce della stessa medaglia. Non si possono permettere di cacciare un assessore solo perché di FI. Di Stefano è un assessore competente e le motivazioni addotte non reggono. Marsilio segue la stessa logica usata per l’assessore: Biondi ha fatto un atto irresponsabile e noi non accettiamo Marsilio come candidato».

Tra i due litiganti, a questo punto, l’ago della bilancia sarà rappresentato dalla Lega.

 

 

X