IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Bus restano a Tiburtina, vince l’Abruzzo

La stazione degli autobus di Roma non verrà spostata da Tiburtina all'Anagnina: votata in Assemblea Capitolina la mozione di Fratelli d'Italia.

La stazione di Roma Tiburtina non verrà spostata all’Anagnina, i bus abruzzesi e aquilani continueranno a fermarsi a Tiburtina.

La stazione di Roma Tiburtina rimarrà lo scalo per i bus abruzzesi, in particolare per quelli provenienti dall’Aquila.

Scongiurato lo spostamento del Terminal che la Giunta Raggi voleva delocalizzare all’Anagnina. Passa all’unanimità, dopo alcuni emendamenti presentati da altri gruppi consiliari, la mozione di FdI in Assemblea Capitolina. Soddisfatto il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.

La mozione impegna il sindaco Virginia Raggi «a mantenere un terminal bus a Tiburtina, recuperando e riqualificando l’area del piazzale est per realizzarvi una nuova autostazione».

Il video della presentazione della mozione.

La soddisfazione del sindaco Biondi.

Bus restano a Tiburtina, l’intervento dell’assessore capitolino Meleo

L’assessore ai trasporti Linda Meleo è intervenuta così in Assemblea Capitolina: “Vorrei rassicurare tutti gli amici dell’Abruzzo e della parte centro nord del Paese: nessuno vuole eliminare l’autostazione dal nodo Tiburtina, per noi è un hub fondamentale. Stiamo disegnando un’alternativa. Vogliamo ripristinare un clima di legalità e legittimità. Stiamo lavorando con Fs ed Rfi per studiare lo spostamento di questa autostazione dal piazzale ovest al piazzale est della stazione Tiburtina, sia per il ripristino della legalità sia perché in un orizzonte di medio periodo quell’area va comunque eliminata. Il piano di assetto della stazione Tiburtina, infatti, prevede che largo Mazzoni diventi qualcosa di diverso da ora, sia riorganizzato e riqualificato”.

“Non possiamo spostare – ha aggiunto – un’intera autostazione ad Anagnina, anche perché ci sono 5 stalli rispetto ai 18 attuali di Largo Mazzoni. Stiamo creando una serie di nodi di scambio e Anagnina è uno di questi. Rassicuro che nessuno vuole cancellare il nodo di Tiburtina e danneggiare i pendolari che arrivano ogni giorno a Roma per studio lavoro o altre motivazioni. L’idea è di trovare una sistemazione provvisoria e poi definitiva nel piazzale Est per la gran parte delle linee e riorganizzare tutti i flussi in entrata in città a seconda della provenienza”.

Bus restano a Tiburtina, soddisfazione dell’on Pezzopane

Soddisfatta anche l’onorevole del Pd Stefania Pezzopane: «Sul trasferimento ad Anagnina dei terminal di Tiburtina degli autobus regionali la giunta Raggi è stata costretta a rimangiarsi la decisione presa. La Stazione Tiburtina resta centrale. Si tratta di un successo importante, frutto di un lavoro che abbiamo portato avanti con grande determinazione coinvolgendo i sindaci, i governatori regionali e le associazioni dei cittadini. Vorrei ricordare che siamo arrivati a questa decisione del Campidoglio partendo da una situazione di completa chiusura dell’amministrazione capitolina. Raggi neanche voleva ricevere gli amministratori locali che intendevano segnalargli come questa scelta avrebbe penalizzato le decine di migliaia di pendolari che giungono a Roma dall’Abruzzo e non solo. Vorrei ringraziare tutte le forze politiche che hanno voluto sostenere questa mozione unitaria. Resta ora l’obiettivo di migliorare l’attuale area dei capolinea e rafforzare il servizio pubblico di trasporto».

N.L.

X