IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Schiaffi e umiliazioni, due maestre sotto accusa

Due maestre 64enni di Borgorose sotto accusa, avrebbero maltrattato bambini di prima elementare con schiaffi, spintoni e umiliazioni.

Borgorose, schiaffi, spintoni e frasi umilianti contro i bambini di prima elementare, due insospettabili maestre sotto accusa.

Sconcerto nella comunità di Borgorose (RI), dove due maestre sono accusate di maltrattamenti a bambini di prima elementare. Come scrive Il Messaggero, «Si materializzano sullo schermo gli schiaffi in volto e sulle braccia, le tirate di orecchie, gli spintoni e le frasi umilianti rivolte in classe ai bambini della prima elementare di Borgorose da due maestre ritenute da sempre insospettabili, fino al punto da sconcertare un’intera comunità quando le telecamere, sistemate dai carabinieri all’interno della classe dopo le denunce di maltrattamenti presentate da alcuni genitori, non avevano raccontato una realtà diversa. Il pm Rocco Maruotti, in accordo con i difensori, fa scorrere, una dopo l’altra, le immagini (in qualche caso viene ascoltato solo l’audio delle intercettazioni) riferite ai singoli episodi accompagnati dalla lettura dei passaggi che li descrivono nel capo di imputazione, suddivisi per tipo di reato. I toni accesi e gli ordini bruschi fanno da sfondo a minacce, umiliazioni e ingiurie».

Proprio da video e intercettazioni, le accuse alle due maestre che hanno creato sconcerto. Le due donne di 64 anni, infatti, erano ritenute insospettabili e attente maestre, mentre le intercettazioni hanno svelato un altro volto.

(Foto ilmessaggero.it)

X