IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

San Flaviano, torna il decoro sulla facciata foto

San Flaviano, ripulita la facciata dalla scritta vandalica. ArcheoRes ha eseguito un intervento di ripulitura della scritta in maniera del tutto gratuita. Soddisfatto Cesare Ianni che con il gruppo Jemo 'Nnanzi aveva lanciato un appello per la facciata.

San Flaviano, ripulita la facciata dalla scritta vandalica.

Non si è fatta attendere la risposta fattiva al grido d’allarme lanciato dalle pagine facebook del gruppo d’azione civica Jemo ‘Nnanzi.

Cesare Ianni e i membri del gruppo hanno segnalato in maniera precisa e puntuale il fenomeno delle scritte vandaliche che compaiono improvvisamente e vanno a deturpare i palazzi appena restaurati: fenomeno da fermare sul nascere.

«È fondamentale stroncare questo fenomeno e questi episodi – racconta Ianni ai microfoni del Capoluogo -poiché essi rischiano di rappresentare un ulteriore vulnus nella nostra resilienza: si rischia di far passare il messaggio che la speranza – che rinasce sotto forma di palazzi restituiti nel loro splendore alla città – possa essere spenta sul nascere da chiunque.»

La comunità si è rivelata molto attenta alla problematica che negli ultimi due episodi riguardava un palazzo di via Tre Marie e la chiesa di San Flaviano, sulla cui facciata era comparsa addirittura una bestemmia.

L’appello social di Jemo ‘Nnanzi non è rimasto inascoltato.

ArcheoRes si è infatti dichiarata disponibile a intervenire sotto l’egida della Soprintendenza MIBACT.

Una volta ottenuta l’autorizzazione, ArcheoRes ha eseguito un intervento di ripulitura della scritta in maniera del tutto gratuita.

Francesco Lanzetta di AcheoRes ha coordinato il progetto della piccola opera di restauro.

Stamattina alle 11 i membri di Jemo ‘Nnanzi e i restauratori dell’ArcheoRes hanno infatti presentato alla città e alla stampa il risultato dell’intervento.

La chiesa di San Flaviano è tornata così all’originario decoro.

X