IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Via XX Settembre, lavori in corso

Proseguono i lavori di demolizione in via XX Settembre, gli stati di avanzamento. Servizio video.

Banca del Fucino quasi completamente rasa al suolo, imprevisti all’istituto religioso delle suore e la “burofollia” della Sala Bingo. Fine lavori prevista per il 3 dicembre.

Proseguono le demolizioni in via XX Settembre, ancora chiusa al traffico, dallo scorso 12 novembre.

Doveva durare circa una decina di giorni la chiusura della trafficata via XX Settembre, disposta per importanti lavori di demolizione che hanno interessato la zona, a partire dall’istituto religioso che per un po’ ha rallentato i lavori. La nuova deadline per la fine lavori è stata fissata infatti per il 3 dicembre. Tra gli altri “simboli” della strada che stanno perfezionando l’abbattimento, l’ex Banca del Fucino e l’ex Inpdap. Capitolo a parte per la Sala Bingo, sulla quale hanno pesato i gravi rallentamenti burocratici. Il complesso, infatti, non sarà interessato dai lavori di demolizione: come denunciato dal Capoluogo.it, “10 anni per ottenere i permessi a ricostruire un quartiere che si affaccia su via XX settembre e sulla casa dello studente. 10 anni perché il Comune di L’Aquila accetti di far ridisegnare un aggregato; di migliorarne l’efficientamento; di ridurne i volumi per meglio organizzare gli spazi; di fornire una zona di un parcheggio con 50 posti auto e di arricchire l’ambiente con verde e servizi […]. La Burofollia della ricostruzione aquilana ha fatto sì che il passaggio dall’Usra allo Sportello Unico bloccasse l’iter dell’inizio lavori dell’ex Sala Bingo proprio alla fine del suo lungo cammino. Così dopo il documento deliberato dal Consiglio Comunale dell’Aquila, la pratica è tornata in mano ad un responsabile dell’ufficio comunale che, invece di chiudere, FIRMARE e procedere all’emissione del permesso a costruire, ha iniziato a chiedere integrazioni. Pagine di integrazioni che vengono irresponsabilmente richieste a distanza di qualche mese l’una dall’altra, all’unico scopo di temporeggiare”. Da qui la mancata demolizione che dovrà essere effettuata in un secondo momento. Dopo la demolizione della Casa dello Studente, quindi, un terzo step servirà per completare le demolizioni su via XX Settembre.

Nel frattempo proseguiranno ancora per una settimana piena i problemi legati al traffico in città, attualmente particolarmente congestionato su viale della Croce Rossa, che deve sopportare il carico di tutt’e due le strade. Fino al 3 dicembre via delle Bone Novelle sarà chiusa nel tratto compreso tra via XX settembre e via Baldassarre Nardis, mentre quest’ultima sarà interdetta completamente. Inoltre, sempre nello stesso periodo, via Generale Armando Diaz sarà a senso unico in uscita verso via Cadorna, su via Generale Francesco Rossi sarà vietata l’uscita nell’ultimo tratto (da via Diaz a via Corridoni), con obbligo di imboccare via Diaz, mentre via Sant’Andrea sarà a doppio senso di circolazione.

Il servizio video del direttore Roberta Galeotti.

X