IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Weekend con rovesci, peggioramento ad inizio settimana previsioni

Una nuova veloce perturbazione di origine atlantica attraverserà la nostra penisola nelle prime ore della giornata di lunedì, con precipitazioni che torneranno ad intensificarsi soprattutto sul settore occidentale, probabile fase di maltempo e nuovo generale calo delle temperature, con piogge diffuse e copiose nevicate sui rilievi, al disopra dei 1200-1300 metri, specie nelle giornate di martedì e mercoledì.

Perturbazione atlantica favorirà rovesci diffusi nel fine settimana, specie nella giornata di domenica. Marcato peggioramento tra martedì e mercoledì.

La nostra penisola risulta ancora interessata dall’arrivo di sistemi nuvolosi di origine atlantica che, nelle prossime ore e nella giornata di domenica, favoriranno un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, dove sono attesi rovesci nel corso della mattinata, in estensione verso il settore orientale nel pomeriggio-sera, mentre nella giornata di domenica assisteremo all’arrivo di un nuovo sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale, che determinerà una progressiva intensificazione delle precipitazioni su gran parte delle regioni centrali, Abruzzo compreso, ad iniziare dalle prime ore della mattinata. Una temporanea attenuazione della nuvolosità è prevista nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio di domenica, specie sul settore orientale e costiero, ma si tratterà di un miglioramento temporaneo in attesa dell’arrivo di una nuova veloce perturbazione di origine atlantica che attraverserà la nostra penisola nelle prime ore della giornata di lunedì, con precipitazioni che torneranno ad intensificarsi soprattutto sul settore occidentale. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, inoltre, un probabile ulteriore deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche dalla serata di lunedì e nel corso delle 36-48 ore successive, peggioramento favorito dall’arrivo dell’ennesima perturbazione di origine nord atlantica che favorirà anche la formazione e l’approfondimento di un minimo depressionario con associata fase di maltempo e nuovo generale calo delle temperature, con piogge diffuse e copiose nevicate sui rilievi, al disopra dei 1200-1300 metri, specie nelle giornate di martedì e mercoledì: vedremo.

nmmit-1-39-0Mappa delle precipitazioni previste nel corso della mattinata di domenica. Fonte METEOCIEL.FR

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibilità di precipitazioni, al mattino più probabili sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose, mentre nel corso del pomeriggio-sera i rovesci potranno interessare anche il versante orientale. Dalla nottata e nelle prime ore della mattinata di domenica assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità con precipitazioni in intensificazione, ad iniziare dalla Marsica e dall’Alto Sangro e dall’Aquilano, in estensione verso il settore orientale. Le precipitazioni risulteranno più frequenti sul settore occidentali ma interesseranno gran parte del territorio regionale anche se, a partire dal pomeriggio, saranno possibili schiarite sul settore orientale e costiero, specie del Pescarese e del Chietino, con precipitazioni che diverranno meno estese ed a carattere sparso. Nuovo peggioramento nelle prime ore della mattinata di lunedì, specie sul settore occidentale.

Temperature: Generalmente stazionarie.
Venti: Deboli dai quadranti meridionali, in rinforzo sul settore occidentale e sulle zone montuose.
Mare: Poco mosso con moto ondoso in aumento nel corso della giornata.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X