IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Pd a congresso, Pezzopane isolata

Congresso Pd a marzo 2019. Stefania Pezzopane sola sostenitrice di Minniti in provincia. Tutti compatti su Zingaretti.

Il congresso nazionale del Pd aprirà il prossimo marzo 2019, in provincia dell’Aquila solo Stefania Pezzopane si immola per Minniti.

di Roberta Galeotti e Natalfrancesco Litterio

Grandi manovre nel Pd abruzzese, in vista del congresso nazionale del partito che dovrebbe tenersi agli inizi di marzo. Tre i nomi in corsa per la segreteria: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina (che ha da poco ufficializzato la sua candidatura) e Marco Minniti, “l’uomo targato Renzi“. Mentre nelle altre province abruzzesi il Pd gioca la sua partita diviso più o meno equamente tra i tre candidati, nella provincia dell’Aquila per una strana coincidenza la deputata renziana Stefania Pezzopane è rimasta da sola al fianco di Minniti. In queste ultime settimane l’abbiamo osservata affannarsi a cavalcare la scena, tra battaglie parlamentari e panchine rosse, cercando di capire quale fosse l’obiettivo di tanta presenza sui media. Infine, alla luce di manifestazioni pro Zingaretti e presentazioni di libri con Minniti, si è svelato l’arcano.

Tutto il Pd della provincia aquilana è schierato con il candidato segretario Zingaretti, dagli orlandiani Lolli, Pietrucci e Cialente fino si sindaci del circondario, tra cui i suoi fedelissimi Francesco Di Paolo, sindaco di Barisciano, o il sindaco di Tornimparte Carnicelli, presenti all’evento Marsicano. La Pezzopane non potrà contare nemmeno sul sostegno dell’altro renziano della prima ora Americo Di Benedetto, che ha abbandonato il Pd dopo i tradimenti ed i volta faccia. Tutta la Marsica è coesa intorno al presidente della regione Lazio da D’Amico a Di Pangrazio, passando per Lorenza Panei e Michele Fina. Con Minniti, insieme alla parlamentare piddina, sarebbe rimasto solo il fedelissimo Fabrizio D’Alessandro e a Suolmona Di Masci.

Congresso, tutti gli altri compattati con Zingaretti.

Dunque, mentre nel 2017 Renzi a L’Aquila poteva contare su un importante sostegno, con liste formate da Stefania Pezzopane a Lorenza Panei, passando per De Crescentiis e Mazzetti, per il prossimo congresso sostanzialmente rimane solo Stefania Pezzopane a sostegno del renziano Minniti. Praticamente tutto il Pd della Marsica, a partire da Michele Fina che già nel 2017 aveva sostenuto Orlando, e gli altri esponenti del partito si sono schierati con Zingaretti, non facendo mancare la propria presenza all’evento marsicano di pochi giorni fa.

Congresso Pd, la costa.

Il problema di isolamento della Pezzopane è un fenomeno tutto aquilano, che non trova repliche nel partito a livello costiero. A Pescara, infatti, Luciano D’Alfonso e mezza giunta comunale sostengono Minniti; così come Camillo D’Alessandro e Silvio Paolucci nel chietino.

La candidatura di Martina.

Qualche aggiustamento si potrà registrare con il nuovo ingresso di Martina nella competizione interna al partito, ma il renziano Minniti non potrà fare molto affidamento sul risultato nella provincia aquilana, stando così le cose.

X