IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

I Maneskin e il maiale che non torna

Si chiama "Torna a casa - Lu porch n'arvè" ed è il fenomeno social del momento, partito dalla popolare pagina Facebook de L'Abruzzese Fuori sede. Parte il karaoke sulle note dei Maneskin

Si chiama Torna a casa – Lu porch n’arvè ed è il fenomeno social del momento, partito dalla popolare pagina Facebook de L’Abruzzese Fuori sede – Gruppo Agricolo.

Sulle note dell’ultimo successo dei Maneskin si alternano immagini della tradizione abruzzese, dai bocconotti al Gran Sasso, dagli arrosticini alla genziana, dal pane onde al proverbiale “porco che n’arvè”, scritte dalla magistrale penna dell gestore della pagina de L’Abruzzese Fuori sede.

Da qui, il titolo: Torna a casa – Lu porch n’arvè (al posto della musa ispiratrice dei Maneskin Marlena).

Il tormentone è servito: in poche ore, il testo è rimbalzato di bacheca in bacheca, qualcuno ha iniziato a canticchiarla tanto da registrarla e rimetterla nel grande calderone dei social network

Ma chi è il misterioso interprete?

Il “Maesctro” per ora, nonostante le richieste, non si palesa. Ma in tanti sono pronti ad imitarlo e a dare vita – come suggerito da Radio Delta 1 – a un karaoke proprio in onore del simbolo agricolo abruzzese: lu porc’ che n’arvè / ju porco che non revè.

E.f.

X