IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Nuovo peggioramento dal pomeriggio previsioni

Nella mattinata di martedì nuvolosità e fenomeni tenderanno ancora ad interessare la Marsica, l’Aquilano e l’Alto Sangro con un graduale ma temporaneo miglioramento dalla serata di martedì.

Perturbazione in arrivo dal Mediterraneo occidentale favorirà nuovo peggioramento a partire dal pomeriggio, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano.

Sulla nostra penisola il tempo è in peggioramento a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione, proveniente dal Mediterraneo occidentale, originatasi dalla confluenza tra masse d’aria fredda di origine continentale con masse d’aria umida di origine atlantica: il risultato è un esteso sistema nuvoloso presente sulla Sardegna sul Tirreno centro-meridionale e sul Mediterraneo occidentale che, nelle prossime ore, si estenderà verso le nostre regioni centro-settentrionali, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, ad iniziare dalla Marsica, dall’Aquilano e dall’Alto Sangro, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio. Previsti rovesci diffusi, localmente di moderata intensità sul settore occidentale della nostra regione con nevicate localmente anche copiose sui nostri rilievi intorno ai 1000-1200 metri, anche se a partire da stasera-notte è previsto un graduale aumento delle temperature a causa del rinforzo dei venti dai quadranti meridionali e conseguente rialzo della quota neve. Dal pomeriggio, dunque, assisteremo ad un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore occidentale, in estensione verso il settore orientale e costiero, dove sono attesi rovesci, localmente anche intensi ma più frequenti sulla Marsica, Aquilano e sulle zone montuose, mentre dalla serata-nottata assisteremo ad una graduale intensificazione dei venti di Libeccio con forti raffiche sulle zone montuose e probabile Garbino sul settore orientale, dove sono attese ampie schiarite e un generale aumento delle temperature. Nella mattinata di martedì nuvolosità e fenomeni tenderanno ancora ad interessare la Marsica, l’Aquilano e l’Alto Sangro e le zone montuose, mentre schiarite accompagnate da raffiche di vento riguarderanno soprattutto le zone collinari ed il settore costiero, con un graduale ma temporaneo miglioramento dalla serata di martedì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso sul settore orientale e costiero, nuvoloso sul settore occidentale con nuvolosità in ulteriore aumento a partire dalla tarda mattinata: dal pomeriggio assisteremo ad una graduale intensificazione delle precipitazioni sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, nevose sui rilievi, inizialmente intorno ai 1000-1200 metri, tuttavia da stasera assisteremo ad un graduale rialzo della quota neve a causa dell’arrivo di masse d’aria provenienti dai quadranti meridionali che favoriranno un deciso rinforzo dei venti di Libeccio, specie in nottata e nella prima parte della giornata di martedì. Dal pomeriggio, inoltre, le precipitazioni tenderanno ad interessare anche il settore orientale e costiero, risultando localmente di moderata intensità; dalla tarda serata, a causa del Garbino in rinforzo, si prevedono schiarite e raffiche di vento (raffiche intorno ai 60-70 Km/h) sul settore orientale, mentre rovesci diffusi continueranno ad interessare il settore occidentale anche nella mattinata di martedì.

Temperature: Stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi, specie nella prima parte della giornata. Da stasera è previsto un generale ma temporaneo rialzo delle temperature, specie sul settore orientale.

Venti: Inizialmente deboli dai quadranti orientali, tuttavia da stasera tenderanno a provenire dai quadranti meridionali, rinforzando. Probabile Garbino sul versante orientale con raffiche intorno ai 60-70 Km/h, specie dalla tarda serata e nella mattinata di martedì.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in aumento.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X