IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Possibili rovesci e temperature in ulteriore calo previsioni

Nuovo probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche dal pomeriggio di lunedì, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano con rovesci diffusi, localmente a carattere temporalesco, nevosi sui rilievi.

Impulsi di aria fredda continueranno a favorire annuvolamenti, possibili rovesci e temperature in ulteriore diminuzione con nevicate sui rilievi.

La nostra penisola continua ad essere interessata dall’arrivo di impulsi di aria fredda provenienti dai vicini Balcani che, nelle prossime ore, continueranno a favorire annuvolamenti anche sulla nostra regione, in particolar modo sul settore centro-orientale e sulle zone montuose, dove saranno possibili rovesci, nevosi al disopra dei 1200-1300 metri. Anche nella prima parte della giornata di domenica ci sarà spazio a nuovi addensamenti associati a rovesci, ma dal pomeriggio assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità con schiarite che si affacceranno anche sul settore orientale, in attesa di un nuovo probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche atteso dal pomeriggio di lunedì, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, in estensione verso le restanti zone entro il tardo pomeriggio-sera, con rovesci diffusi, localmente a carattere temporalesco, nevosi sui rilievi. Peggioramento che proseguirà, probabilmente, anche nella giornata di martedì, in particolar modo sul settore occidentale della nostra regione, dove i rovesci risulteranno più frequenti ed intensi, mentre sul settore orientale le precipitazioni tenderanno a divenire meno frequenti ed a carattere sparso.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con addensamenti consistenti sul settore orientale, in particolar modo sulle zone montuose, pedemontane e collinari, dove saranno possibili rovesci, anche a carattere nevoso al disopra dei 1200-1300 metri. Rovesci saranno possibili anche nell’Aquilano, mentre lungo la fascia costiera risulteranno meno frequenti rispetto alle restanti zone e gli annuvolamenti saranno intervallati da schiarite localmente anche ampie; lungo la fascia costiera, inoltre, gli addensamenti risulteranno più consistenti al mattino, nel corso della serata-nottata e nelle prime ore della mattinata di domenica, con possibilità di precipitazioni.

Temperature: In ulteriore diminuzione.
Venti: Deboli dai quadranti orientali o nord-orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

meteo

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org)

X