IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Xpress non molla, accolto ricorso al Tar

L’Xpress non molla, la società che gestisce l’aeroporto rimane al suo posto

Il Tar ha accolto il ricorso presentato dalla Xpress srl, la società gestore dell’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro”. Avevamo già raccontato di come la Xpress avesse informato la stampa che «In ordine alla revoca/decadenza della convenzione per l’affidamento del complesso “Aeroporto dei Parchi Giuliana Tamburro” della Città de l’Aquila, la società Xpress tiene a precisare che avverso tale provvedimento del Comune dell’Aquila sta predisponendo la sua tutela nelle sedi competenti in quanto del tutto illegittimo». Ora che il Tar ha accolto il ricorso presentato dalla società che gestisce l’Aeroporto, arriva una nuova grana per l’Amministrazione Biondi.

Sospeso il provvedimento

È quindi sospeso il provvedimento di revoca della concessione notificato dal Comune dell’Aquila alla società Xpress alla quale era stata comunicata l’immediata cessazione di ogni attività e lo sgombro dei locali.

Xpress canta vittoria

«Viene riconosciuto – scrive la società – il nostro obbligo a proseguire nell’ amministrazione dell’esercizio ordinario dell’Aeroporto alle stesse condizioni fissate all’atto di concessione sino al subentro del nuovo concessionario. Si tratta dunque di una sospensione importante non solo dal punto di vista amministrativo della Xpress, ma soprattutto di un risultato importante per la tutela del personale attualmente impegnato presso lo scalo di Preturo». «La volontà del Gestore di continuare le attività inerenti l’Aeroporto rimane ferma -conclude la società- così come l’impegno finora dimostrato».

Il Comune non la pensa così

Non sarà felice il Comune dell’Aquila che voleva già affidare la gestione dell’ Aeroporto ad una delle società partecipate dal Comune. L’annuncio lo aveva dato l’Assessore Carla Mannetti (clicca qui) dopo che il suo Capogruggo di Fratelli d’Italia, Giorgio De Matteis, in Consiglio Comunale aveva presentato un’interrogazione per avere informazioni sulla gestione dell’Xpress.
Per l’ottobre del 2019 è stata fissata l’udienza in merito al ricorso, nel frattempo la Xpress continuerà a gestire lo scalo aquilano come stabilito dalla concessione.

X