IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Regione, 64 assunzioni pre voto

64 assunzioni in Regione a pochi mesi dal voto: scoppia la polemica, targata Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri.

64 assunzioni in Regione a pochi mesi dal voto: scoppia la polemica, targata Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri.

“Si scrive ‘determina di mobilità volontaria’, si legge ‘saldi di fine stagione’ con l’ultima infornata di ben 64 dipendenti, in fuga da altri Enti verso la Regione-amica targata Pd che cerca di posizionare pedine in ruoli strategici per bloccare, evidentemente, l’operatività del prossimo governo regionale che sarà, sicuramente, di centrodestra”.

Questo il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri che hanno chiesto al Presidente facente funzioni Lolli di bloccare subito questo atto amministrativo, datato 30 ottobre, con il quale si autorizzano 64 assunzioni in Regione.

“Un’ Amministrazione rimasta in sella, in modalità gestione provvisoria, per un’escamotage politico dell’ex Presidente D’Alfonso, sa di doversi limitare a gestire l’attività ordinaria del territorio, e non può promuovere iniziative straordinarie, come addirittura la nomina dei nuovi Dirigenti, Funzionari esperti e Specialisti, ovvero figure apicali della macchina regionale che inevitabilmente si troveranno a lavorare con il prossimo governo regionale, sicuramente di colore politico diverso dal Pd che ha aperto i cancelli”

“Attendiamo che il Presidente Lolli, con un atto di buon senso, revochi la procedura, dimostrando che si è trattato di un’imperdonabile svista, e affidando alla prossima legislatura il compito di riempire, con procedure trasparenti e non fatte al fotofinish, quelle caselle strategiche che D’Alfonso ha inesorabilmente svuotato nei quattro anni e mezzo di governo, mettendo in fuga ben più di un dirigente”.

“Una incredibile infornata di 64 figure apicali destinate a entrare nella macchina amministrativa regionale, fra cui sei figure di Dirigente Amministrativo Contabile nei Dipartimenti della giunta regionale, dunque i più stretti collaboratori dei futuri assessori, 2 Dirigenti tecnici sempre per i Dipartimenti della giunta, e poi Funzionari esperti per ciascun settore”

specificano i due consiglieri azzurri che si dichiarano “pronti a impugnare la determina, accendendo i riflettori sui nomi di tutti i candidati all’infornata”

X