IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Gabriele Gravina è il nuovo presidente della FIGC

Vittoria scontata, ma importante risultato per Gabriele Gravina, eletto presidente della FIGC

Gravina Presidente, sbaraglia tutti al primo turno

Vittoria scontata, ma risultato importantissimo per Gabriele Gravina che diventa con il 97,2% il nuovo presidente della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio). Vera e propria standing ovation della platea dell’Hotel Hilton a Fiumicino per il discorso da presidente di Gravina. Parola chiave: sostenibilità.

Gravina, calcio sostenibile

Voglio costruire un calcio sostenibile, che sappia fare impresa, che sappia coinvolgere le famiglie, che non faccia differenze di genere, che punti sui giovani. Oggi dobbiamo fare squadra tra noi e con Coni e Governo. Il calcio non si gioca senza riforme di sistema”.

«Ringrazio tutti, per il sostegno umano e io supporto di idee. Grazie per la fiducia, con voi voglio cambiare verso e direzione al calcio. Questo risultato è il completamento di un percorso umano e sportivo» ha dichiarato emozionato il neoeletto Gravina.

«Il calcio che vorrei punta sui giovani, non fa differenze di genere, è sostenibile, è aperto al coinvolgimento delle famiglie, è in grado di fare impresa, è attento alla tecnologia, ha una Nazionale competitiva. Oggi dobbiamo fare squadra tra noi e con Coni e Governo. Il calcio non si gioca senza riforme di sistema. Ognuno ha la propria ricetta, ma quante di queste indizioni possono diventare soluzioni?»

Gravina, le congratulazioni del sindaco Biondi

«È stato l’artefice del Castel di Sangro dei miracoli in serie B, ha dato prova delle sue capacità manageriali sia ai tempi dell’Under 21 sia alla guida della Lega Pro.»

Con queste parole il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha espresso un augurio al nuovo presidente della Federazione italiana gioco calcio.

«Il compito che attende ora Gabriele Gravina alla guida della Figc è complesso e, al tempo stesso, esaltante: ricostruire e rifondare il calcio italiano. Gli giungano, pertanto, i più sinceri auguri di buon lavoro che, sono certo, saprà affrontare con la passione, l’entusiasmo e la professionalità che lo hanno sempre contraddistinto.»

 

Il sostegno di Daniele Ortolano

Il presidente del Comitato Regionale Abruzzo della FIGC-LND Daniele Ortolano, in occasione della candidatura di Gabriele Gravina, aveva già espresso il suo sostegno.

«Si tratta di un momento storico – aveva dichiarato Ortolano – per il calcio italiano, che ha ritrovato unità d’intenti e lunga visione progettuale nella persona di Gabriele Gravina, ma anche per il calcio regionale. Come è a tutti noto, infatti, Gravina, illuminato imprenditore e docente universitario, ha rappresentato la nostra regione non solo come dirigente di società, con l’indimenticabile cavalcata del Castel di Sangro dalla Seconda Categoria alla Serie B, ma anche nella sua successiva esperienza di dirigente federale, nei vari prestigiosi incarichi fino alla presidenza della Lega Pro. Gravina ha infatti partecipato in prima persona agli eventi e ha seguito con attenzione le problematiche del calcio abruzzese, mettendo la sua esperienza a disposizione dei dirigenti delle varie società del territorio. Da parte nostra, dunque, un ringraziamento sentito per quanto ha fatto e quanto potrà fare il presidente Gravina, nella prospettiva di grande capacità e di spirito di servizio che lo hanno sempre contraddistinto.»

X