IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Subequana, 261 lavori per 2 milioni di euro

Strada regionale 261 Subequana, al via gli interventi per 2 milioni di euro. Previsti interventi nel tratto compreso tra i Comuni di San Demetrio Ne’ Vestini e Fagnano Alto con la realizzazione della rotatoria per favorire l’accesso al sito turistico delle grotte di Stiffe.

Strada Subequana 261 lavori per 2 milioni di euro.

Strada regionale 261 Subequana, al via gli interventi per 2 milioni di euro.

Il finanziamento messo a disposizione dalla Provincia, prevede il miglioramento della strada nel tratto compreso tra i Comuni di San Demetrio Ne’ Vestini e Fagnano Alto con la realizzazione tra l’altro, della rotatoria per favorire l’accesso al sito turistico delle grotte di Stiffe.

“Sono lavori importanti programmati da anni che rischiavano di essere dimenticati, ma si è lavorato per fare in modo che questo non avvenisse e ora si trasformeranno in opere di miglioramento per la Subequana”, ha detto il Consigliere provinciale e Sindaco di Acciano Fabio Camilli, “i fondi sono già stati appaltati e a breve partiranno i lavori anche grazie all’impegno del responsabile unico del procedimento Giuseppe Di Bernardini.

Questo è il secondo intervento che in poco tempo si realizza per la Subequana.

«Attualmente, infatti, sulla strada sono in corso altri lavori per 417 mila euro al fine della messa in sicurezza del ponte di Beffi frazione di Acciano.»

I due milioni stanziati sulla regionale 261, oltre alla realizzazione di una rotatoria al posto del pericoloso incrocio per le grotte di Stiffe, saranno utili anche per fare un nuovo manto stradale, il miglioramento della segnaletica, la realizzazione di nuove barriere protettive e un deciso adeguamento della carreggiata nei pressi di alcuni restringimenti della strada.

I lavori dovrebbero essere completati nel giro di otto mesi e sono già stati appaltati e a breve prenderanno il via gli interventi.

«Avevo annunciato questi lavori lo scorso luglio e ora – conclude Camilli – sono iniziati.»

«Inoltre, si sta definendo l’affidamento di un altro intervento di 100 mila euro che riguarda la strada provinciale 40 nel territorio comunale
di Fagnano Alto.»

Un lavoro quest’ultimo, destinato al ripristino di una condizione di dissesto della provinciale 40 e inserito nel pliche del 2018.

X