IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Addio ad Alfonso Scimia, amico di Papa Wojtyła

SI è spento Alfonso Scimia, presidente del Centro Turistico Gran Sasso negli anni novanta.

Si è spento all’età di ottant’anni Alfonso Scimia, l’uomo che riuscì a portare Giovanni Paolo II a Campo Imperatore per l’inaugurazione della chiesetta restaurata “Madonna della Neve”.

Fu presidente del Centro Turistico Gran Sasso quando nel giugno del 1993, l’allora Papa Goivenni XXIII inaugurò la chiesetta della Madonna della Neve, riaperta dopo i lavori di restauro realizzati dagli Alpini della Sezione Abruzzi dell’ANA.

Dino Pignatelli, amministratore unico del Centro turistico del Gran Sasso, lo ricorda così:

Ci ha lasciato Alfonso Scimia , un amico un compagno di avventura quando nei primi anni 90 partecipammo con mansioni diverse alla guida del CTGS , lui Presidente ed io Direttore tecnico. Fu una esperienza stimolante e ricca di successi. Furono gli anni indimenticabili delle visite del Papa Giocanni Paolo II i discorsi fatti con il Santo Padre dopo le sciate culminate con l’invito ad inaugurare la chiesetta della Madonna della Neve di Campo Imperatore appena restaurata dagli alpini dell’ANA. Sempre disponibile e con lo spirito di collaborazione, buono d’animo ha sempre cercato di essere positivo ed operativo. Ci siamo risentiti in occasione del convegno di fine agosto sulle visite del Santo Padre sul Gran sasso dove mi ha fornito il suo archivio fotografico non potendo partecipare con suo e mio grande dispiacere. Un altro amico che ci lascia . Ma nella certezza che continuerà a stimolarci con la sua bontà e capacità d’animo porgo le condoglianze alla famiglia in questo momento di dolore.

X