IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Roma spegne le speranze di Biondi

Non sarà Biondi il candidato alla presidenza della Regione: no della leader di Fdi Meloni. In pole Morra, l'imprenditore Russo e l'on. Marsilio.

Non sarà Pierluigi Biondi il candidato presidente per la Regione Abruzzo.

Il viaggio di Biondi a Roma avvenuto ieri per parlare con Giorgia Meloni lo ha visto tornare a mani vuote: niente candidatura per il sindaco aquilano, nonostante le insistenze degli ultimi giorni.

“Fratelli d’Italia non rinuncia all’unico capoluogo di Regione” pare aver detto Biondi, al rientro da Roma.

Un no, da parte della leader di Fratelli d’Italia, che fa ridimensionare la lista  dei pretendenti alla poltrona da governatore: il coordinatore regionale, Giandonato Morra, il pescarese Michele Russo e, new entry delle ultime ore ma fortemente in ascesa, il senatore Marco Marsilio, 50enne, nato a Roma da genitori di Tocco da Casauria.

Quest’ultimo è molto legato alle sue origini abruzzesi nonché alla leader di FdI Giorgia Meloni:  ha partecipato a diversi momenti importanti della città di L’Aquila in virtù di un’amicizia con l’assessore Carla Mannetti. Da ricordare anche la sua partecipazione alla campagna elettorale aquilana che ha portato Biondi a diventare sindaco.

Questa mattina il tavolo nazionale di Fratelli d’Italia che discuterà delle candidature per le prossime elezioni abruzzesi: il veto sui nomi della società civile (solo politici) porterebbe con certezza alla scelta di uno tra Morra, Russo e, appunto, Marsilio.

Restano comunque in corsa anche il coordinatore regionale Etelwardo Sigismondi e il coordinatore della provincia di Chieti, Antonio Tavani, in una sorta di 3+2 per cui si attende il “taglio teste” da Roma, che non è ancora arrivato.

X