IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Campo Imperatore, 3 milioni per l’albergo

Illustrato il progetto esecutivo per la ristrutturazione dell'albergo di Campo Imperatore: 3 milioni di fondi CIPE e 500 giorni per i lavori.

Presentato il progetto esecutivo di ristrutturazione dell’albergo Campo Imperatore: 3 milioni di euro e 500 giorni per l’esecuzione dei lavori.

È stato presentato questa mattina in conferenza – dopo la cerimonia di consegna lavori all’ex De Amicis “rovinata” da un lucchetto spuntato ieri – il progetto esecutivo per la ristrutturazione dello storico albergo di Campo Imperatore dove Benito Mussolini soggiornò forzatamente a seguito della caduta del suo governo e del conseguente arresto, e fu successivamente liberato dai tedeschi nell’ambito della famosa “Operazione Quercia”. A presentare il progetto, il sindaco Pierluigi Biondi, il vicesindaco Guido Liris, il provveditore interregionale per le Opere pubbliche per il Lazio, Abruzzo e Sardegna, Vittorio Federico Rapisarda, e il dirigente tecnico del Provveditorato alle OOPP, Gennaro Di Maio.

«Si tratta di un grande progetto – ha commentato il sindaco Biondi – che tiene conto dell’aspetto storico, ma introduce elementi di novità fortemente attrattivi per chi gestirà la struttura. L’albergo di Campo Imperatore è stato testimone di eventi importanti della storia d’Italia e potrà esserlo anche della rinascita della nostra montagna».

conferenza albergo campo imperatore

«Il manufatto – ha aggiunto il dottor Rapisarda –  è un esempio emblematico del razionalismo, ma ha anche aspetti architettonici che lo superano. Il progetto si pone come intervento architettonico, con grande attenzione alla vulnerabilità sismica».

Da parte sua, il dirgente tecnico Gennaro Di Maio ha sottolineato la «fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale, per ridare alla città il simbolo della sua montagna. L’intervento è solo uno di quelli previsti dall’accordo quadro che consentirà di valorizzare tutta l’area di Campo Imperatore.

Il vicesindaco Liris ha invece rimarcato l’attenzione del progetto alla vulnerabilità sismica e l’importanza dell’edificio, «centrale nell’economia turistica del territorio», anche in rapporto alla stazione sciistica.

A illustrare nel dettaglio il documento, l’ingegner Federico Isola. Il progetto esecutivo per un importo complessivo di 3 milioni di euro è finanziato con delibera CIPE n° 135/2012 e prevede nel seminterrato la realizzazione di locali per la scuola sci e nolo sci, locale carabinieri, locale protezione civile, locale primo soccorso medico, servizi igienici, bar, locali tecnici e centro benessere; al piano terra, salotto, sala tv, bar, servizi igienici, magazzino, hall e reception, uffici, cucina, locali di servizio e sala ristorante. Per quanto riguarda il piano stanze, saranno di poco ridotte di numero, ma tutte con servizi interni.

Per quanto riguarda gli interventi, previsto l’isolamento della copertura, isolamento con cappotto interno, isolamento fondazioni e infradosso solaio piano seminterrato, consolidamento o demolizione delle parti di intonaco in fase di distacco, intonaci traspiranti all’esterno e all’interno, ripristino della fascia marcapiano e sostituzione infissi esterni e interni con alluminio a taglio termico. Prevista inoltre la revisione della copertura vetrata della sala lettura, il ripristino delle aperture di affaccio sulla sala lettura e inserimento di pannelli fonoassoorbenti. Sarà ovviamente effettuato l’adeguamento di tutti gli impianti.

 

X